Quantcast

Campionati toscani allievi e juniores, due titoli e cinque medaglie per l’Atletica Virtus Lucca foto

Dario Fazzi vince i 400 metri mentre Clarice Gigli gli 800 femminili. Per i due si aprono le porte dei tricolori in programma a metà settembre

Due titoli toscani e cinque medaglie. È così che la Virtus Lucca sbanca ai campionati toscani 2020 categoria allievi e juniores. In terra senese, la squadra biancoceleste non delude le attese con una pioggia di risultati prestigiosi.

Per i titoli regionali, Dario Fazzi vince i 400 metri in 50”64 e conquista l’oro; negli 800 metri femminili è Clarice Gigli a salire sul gradino più alto del podio grazie a un ottimo 2’30”64. Per entrambi si spalancano così le porte verso i campionati italiani di categoria in programma a Grosseto a metà settembre. Altre quattro le medaglie conquistate dagli junior virtussini. Dopo la vittoria nel giro di pista, Dario Fazzi finisce secondo negli 800 metri. Bronzo per Asia Salerno nel lancio del disco con 37,37. Terzo posto anche per Francesco Cordoni nei 100 metri con 11”43 e per Leonardo Benedetti nel salto triplo.

Tra gli altri piazzamenti interessanti c’è il quinto posto nei 200 per Madh Kasturi, quarto posto nei 100 metri Juniores per Giulia Pierotti: 13”50 a 6 centesimi dal bronzo. Elisa Fontana chiude quinta nel salto triplo. Nella categoria Allievi ottima prestazione per Gabriele De Luca, argento nel lancio del giavellotto. L’atleta allenato da Chiara Cinelli scaglia l’attrezzo da 700 grammi a 43,27, nuovo personale e di un soffio misura mancata per l’accesso ai tricolori di categoria. Tommaso Giannini si piazza quarto assoluto negli 800 allievi a pochi decimi dal bronzo e vince una serie extra di 1500 allievi, non valida per il titolo: ottimo viatico in vista dei tricolori allievi di Rieti del prossimo weekend. Sempre negli Allievi ottimo quinto posto di Martino Giovannetti nel salto in lungo con la misura di 6,01. Tra le donne sesto posto per Aurora Caporale nel salto triplo, non lontana dal podio. Medaglia sfiorata anche per Eva Viani (al primo anno in categoria) nel martello che migliora il proprio personale di oltre due metri e con un ottimo 36,01 finisce a poco più di un metro dal bronzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.