L’Allegra Brigata riprende l’attività all’insegna della prudenza foto

Open Day alla Pecora Nera per illustrate tutte le attività

L’Associazione sportivo dilettantistica L’Allegra Brigata riprende l’attività a seguito del dopo Covid 19 e la pausa estiva.

“L’Allegra Brigata – Special Olympics Team Lucca riparte – spiega la direttore regionale Special Olympics e coordinatrice dell’area tecnica del team lucchese, Claudia Maiorano – con una parola d’ordine: Prudenza!. Questo 2020 senza dubbio lo leggeremo sui libri di storia. Il mondo intero si è trovato a dover combattere una battaglia che ognuno di noi ha dovuto vivere con una buona dose di difficoltà e paure. Questi mesi sono stati difficili per tutti, ma ancora più per i ragazzi con disabilità, legati alle loro abitudini, allo scandirsi preciso e puntuale delle loro giornate, ai loro impegni sportivi, scolastici e lavorativi. Da un giorno all’altro si sono adattati ad una vita e ad un distanziamento sociale contro il quale combattono da anni, a nuove regole di vita che sembravano difficili da comprendere e da mettere in pratica per tutti. Ma proprio come immaginavamo, non si sono persi d’animo, hanno saputo affrontare le regole del “gioco”, hanno saputo cogliere il meglio, i social e la tecnologia ci hanno poi permesso di essere sempre aggiornati ed uniti, mostrandoci un volto dei nostri atleti che non conoscevamo. Ci siamo sentiti uniti come in una grande famiglia, con appuntamenti, incontri, allenamenti virtuali ed una costante dimostrazione di affetto ed abbracci virtuali”.

“E a questo proposito – prosegue Maiorano – vorrei citare proprio gli ultimi Smart Games, giochi nazionali che si sono svolti in modo virtuale e che ha visto i nostri ragazzi essere premiati in Provincia di Lucca dallo stesso presidente della Provincia Luca Menesini. Ora siamo proiettati avanti e stiamo lavorando affinché questo nuovo anno sportivo possa far vivere ai nostri atleti attività sul campo in completa sicurezza. Tutte le associazioni che da anni collaborano con noi si sono rese disponibili alla ripartenza, studiando protocolli federali e non solo, per la propria sicurezza e dell’altro, abbiamo così predisposto: uso della mascherina e distanziamento sociale, autodichiarazione da consegnare giornalmente su ogni attività, un quaderno giornaliero delle presenze e tanto altro”.

Il via alle attività è stato dato con l’open day dello scorso 10 settembre, che si è tenuto al RistoBar Pecora Nera all’interno del complesso conventuale di San Francesco a Lucca. Queste si svolgeranno come sempre tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì con molte discipline sportive e non che vanno dal bowling, all’atletica, dalle bocce al tennistavolo al ciclismo, dal nuoto alla pallacanestro e sci di fondo e poi dal teatro ai balli di gruppo.

“Desidero infine ringraziare – conclude la coordinatrice – le associazioni che da anni collaborano con noi e che ci hanno dato una grande mano proprio in questo momento difficile di pandemia, quali il Palabowling di S. Vito, l’Atletica Virtus, Isi Pertini, la Bocciofila Lucchese, Tennistavolo Incas Caffè, la Piscina Comunale di Capannori, Basketball Club Lucca, la Focolaccia Sci di Fondo, il Gruppo Teatrale Aeliante“.

Per ricevere informazioni sul gruppo L’Allegra Brigata, contattare: Claudia Maiorano direttore regionale Special Olympics e coordinatrice del team lucchese Allegra Brigata 333.6597586, Ilaria Roni segretaria 347.1932038 oppure scrivere all’indirizzo email: info@allegrabrigatalucca.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.