La Raffaello Motto protagonista al campionato di specialità di ginnastica artistica a Padova

Alessandro Salvadorini e Daniele Rosati si sono qualificati per le finali assolute al corpo libero

La Raffaello Motto in evidenza anche con la sezione maschile, protagonista al campionato italiano di specialità di ginnastica artistica disputato a Padova. Alessandro Salvadorini e Daniele Rosati si sono infatti qualificati per le finali assolute al corpo libero, piazzandosi rispettivamente sesto (tra gli Junior di seconda fascia) e quarto (terza fascia).

Nella giornata di qualificazione Salvadorini, dopo un’esibizione non particolarmente brillante alla sbarra, si rifà prontamente nel corpo libero, dove mette in mostra le proprie doti tecniche che gli valgono l’accesso alla finale con il quarto punteggio, sfiorando il bis agli anelli. Dopo una lunga attesa è la volta pure di Rosati, che sempre al corpo libero dimostra padronanza dei movimenti: un’esibizione impreziosita da due avvitamenti dal salto indietro teso che si posano a terra immobili. Il settimo posto in graduatoria gli consente di staccare il pass per il giorno successivo.

Nella gara che mette in palio le medaglie Salvadorini commette una piccola imprecisione che lo relega al sesto posto, un risultato comunque di rilievo per il ginnasta viareggino classe 2005. Rosati riesce a ripetere la performance delle qualificazioni, al punto da recuperare ben tre posizioni e concludere quarto, vicinissimo al podio.

“Viste le premesse di quest’estate, le difficoltà nel ripartire dopo il lockdown, l’assenza di una palestra attrezzata e i continui viaggi a Tirrenia per garantire ai ginnasti una preparazione tale da mantenersi al passo con le realtà nazionali, questi risultati avvalorano il lavoro della Raffaello Motto, che ha dimostrato ancora una volta di non mollare, di crescere e riuscire ad affermarsi nonostante tutto, anche in un contesto nazionale e nel settore Gold”, il commento del responsabile tecnico della sezione maschile Gabriele Mattei.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.