Pugilistica, Mencaroni e Matteucci ai tricolori Schoolboy foto

Provengono dal vivaio lucchese: pronti ad una serie di prove per mettersi in evidenza

Oggi (22 ottobre) è iniziata l’avventura della Pugilistica Lucchese ai campionati italiani categoria Schoolboy (13/14 anni), che vedrà i giovani pugili Sascha Mencaroni (40 chili) e Riccardo Matteucci (48 chili) impegnati nelle fasi finali della competizione.

I due sono partiti nel primo pomeriggio di ieri assieme al maestro Giulio Monselesan in direzione Montesilvano in provincia di Pescara, dove avranno tutta la sera per potersi riposare in vista degli incontri dei giorni successivi. Già nella mattinata di venerdì si svolgeranno visite mediche e peso, cui seguiranno subito dopo i sorteggi per gli accoppiamenti del torneo e per decidere quando avranno luogo gli incontri. Sarà poi possibile seguire in diretta tutti i match dei campionati italiani, come sempre, sul canale YouTube della Federazione Pugilistica Italiana.

Entrambi i pugili provengono dal vivaio della società lucchese, e possono già vantare risultati eccellenti conseguiti nel settore giovanile. Mencaroni, al debutto sul “ring dei grandi”, annovera già nel suo palmares il primo posto ai campionati italiani del 2014 nella categoria cuccioli (5/7 anni), un 2° posto nella categoria cangurini (8/9 anni) nel 2016 e un primo posto vinto proprio in coppia con Matteucci nella categoria allievi (12/13 anni) lo scorso anno.

Matteucci, più “vecchio” di un anno, ha invece effettuato la transizione al circuito agonistico subito dopo il successo ottenuto in coppia con Mencaroni, arrivando a vincere la medaglia di bronzo nella categoria 40 chili degli scorsi campionati italiani Schoolboy. Tra i suoi migliori risultati anche un secondo posto alla coppa Coni, trofeo di importanza nazionale nel settore giovanile, ottenuto gareggiando assieme al fratello di Sascha, Matteo Mencaroni.

Dopo il successo di Miria Rossetti Busa due settimane fa ai campionati italiani Schoolgirl, ora tocca ai ragazzi della Pugilistica Lucchese portare avanti i colori della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.