Calcio dilettanti, stop per un mese ai campionati in Toscana

L'annuncio del presidente Giani: si fermano anche le squadre dall'Eccellenza alla Seconda Categoria

È ufficiale: lo sport dilettantistico in Toscana si ferma. Lo ha annunciato questa mattina (24 ottobre) il presidente della Regione Eugenio Giani, dichiarando che “è indubbio che gli sport di contatto sono categorie a rischio. Per un mese queste attività saranno interrotte”.

Coronavirus, la Toscana supera i 1500 casi in un giorno. Verso la didattica a distanza e limitazioni ai centri commerciali

Lo stop è di un mese. Per quanto riguarda il calcio la nuova ordinanza toccherà le società che vanno dall’Eccellenza alla Seconda Categoria; per le giovanili i campionati regionali Juniores, Allievi, Allievi B e Giovanissimi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.