Quantcast

Boxe, Giuliano conquista la medaglia d’argento nelle finali italiane della categoria Youth foto

Domenica nella sede dell'associazione sportiva si è invece svolta la manifestazione 'Pugni del diavolo'

Nel fine settimana appena trascorso a Roma si sono svolte le finali italiane di boxe della categoria Youth.

Seconda testa di serie era Samuele Giuliano dell’omonima boxe che passa direttamente alla semifinale del sabato, dove si scontra contro il campione campano Gennaro Leone, vincente nei quarti con Borsa, campione lombardo. Il match fin dall’inizio rimane nella mano salda di Samuele che, con esperienza e maggiore allungo, non si è mai fatto chiudere da vicino. Subisce però un infortunio che non gli fa disputare la finale il giorno dopo e si conferma medaglia d’argento, a tavolino.

Ieri (20 dicembre) a Borgo a Mozzano nella sede si è svolta la manifestazione Pugni del Diavolo che vedeva sette incontri dilettanti e uno per professionisti. Un incontro a porte chiuse, con solo un pugile della boxe Giuliano, il campione regionale Élite 81 kg Miguel Bachi seguito dai tecnici Massimo Bosio e Luca Tognetti che si scontra con Magnozzi della boxe Galilei di Pisa. Match che entra subito nel vivo quando su un colpo d’incontro le gambe di Magnozzi si piegano, dando la vittoria alla prima ripresa a Bachi.

Ultimo match era affidato al professionista Giovanni Ruffo contro il pugile Adbellah Lahlou della Noxe Biella. Match che Ruffo non interpreta a dovere e finisce per verdetto del giudice alla quarta ripresa in favore di Lahlou.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.