Quantcast

Raffaello Motto, esordio con un quinto posto

Bene la prova di sabato scorso a Napoli

Inizia con un positivo quinto posto la Serie A1 di ginnastica ritmica della Raffaello Motto. Nella prima prova disputata sabato a Napoli, la società viareggina manca il podio soltanto per una manciata di punti: 76.400 quelli complessivamente disputati, subito dietro a Forza e Coraggio Milano (quarta con 76.850) e Armonia d’Abruzzo (terza con 76.900). Più distanti Fabriano (seconda con 82.850) e San Giorgio ‘79 Desio (dominatrice assoluta con 86.100).

La Motto, terza nell’edizione 2020 del campionato, riesce a ben figurare nonostante l’assenza della russa Darija Sergaeva, la campionessa 16enne ingaggiata quest’anno. Sofia Sicignano si piazza quarta al cerchio con 20,050 punti, come Linda Viani al nastro con 17,850. La giovanissima Chiara Puosi, che proprio sabato ha compiuto gli anni (appena 13), è quinta alla palla mentre Chiara Vignolini chiude settima alle clavette. Presenti, come riserve, anche Arianna Musetti e Juna Campomagnani.

“Le ragazze sono scese in pedana come per prime, è stata una dura prova che hanno saputo affrontare con grande coraggio e determinazione. Siamo molto soddisfatte delle loro prestazioni. Torniamo a casa felici ma determinati a fare ancora meglio”, il commento della direttrice tecnica Donatella Lazzeri e dell’allenatrice Francesca Cupisti.

Debutto in A2 per un’altra atleta della Motto, Sofia Ponticelli, in prestito alla Falciaia Arezzo (16,750 alle clavette).

La seconda prova di Serie A1 è in programma il 6 marzo a Desio, la terza il 20 a Fabriano. Occorrerà piazzarsi tra le prime sei per qualificarsi alla Final Six del 24 aprile a Torino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.