Quantcast

Il grande ciclismo elite/under 23 a Lucca con il trofeo One Penny

Domenica, senza pubblico all'arrivo, la gara in ricordo di Mauro Dinucci organizzata dalla polisportiva Tripetetolo

Grande appuntamento per il ciclismo domenica prossima (7 marzo) a Lucca con la disputa del primo Trofeo pizzeria ristorante One Penny, valevole come Memorial Mauro Dinucci e aperta agli atleti elite/under 23.

La gara fortemente voluta da Massimiliano Dinucci, figlio di Mauro, sarà organizzata dalla Polisportiva Tripetetolo, società fiorentina nella quale Massimiliano svolge l’incarico dei direttore sportivo.

La gara prenderà il via dal viale Luporini a Sant’Anna, dove poi sarà aggiudicato anche l’arrivo alle 12,55 e vedrà gli atleti raggiungere Ponte San Pietro lungo la via Sarzanese. Da qui inizierà un circuito che dovrà essere ripetuto per nove volte con la salita delle Nubache fino a Pieve Santo Stefano per poi affrontare la discesa che porta fino a Sant’Alessio e da qui svolta a destra per raggiungere Carignano e nuovamente Ponte San Pietro. Alla fine del nono giro gli atleti da Ponte San Pietro svolteranno a sinistra sulla via Sarzanese per tornare in via Luporini dove sarà aggiudicato l’arrivo al termine dei 134 chilometri del percorso.

Una gara sicuramente impegnativa visto che la stagione è appena iniziata, ma visto le caratteristiche del percorso e la lontananza dall’arrivo dell’ultima salita il pronostico più accreditato è quello di un arrivo di un gruppetto, salvo un colpo di mano nelle fasi finali della gara di qualcuno che proverà ad anticipare lo sprint.

Saranno ben 200 i concorrenti al via con la presenza di tutte le squadre italiane più forti oltre alla rappresentativa del principato di Monaco-Montecarlo con i figli dell’ex campione olimpico Vinokourov, e gli svizzeri del V.C.Mendrisio.

Il luogo di gara verrà suddiviso in due zone: la zona verde per la partenza e la zona gialla per l’arrivo. Per garantire il distanziamento sociale di almeno un metro, l’ingresso ad entrambe le aree sarà riservato solo ad un numero limitato di persone (atleti, staff tecnico e personale organizzativo). Per accedere è obbligatorio indossare la mascherina.

Nel corso della competizione, il traffico verrà chiuso, da iniziò a fine corsa, solo nei minuti di transito della carovana degli atleti (massimo 5/6 minuti). 
Gli assembramenti lungo il percorso non sono consentiti e tutti coloro che assisteranno alla gara saranno chiamati a rispettare le regole del distanziamento e dell’utilizzo della mascherina. All’arrivo è inoltre assolutamente vietata la presenza del pubblico.


L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di Daniel Guidi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.