Quantcast

Alla Virtus Lucca arriva la velocista Amanda Obijaku

Rinnovato anche il consiglio direttivo. Confermato per il secondo mandato consecutivo il presidente Ferdinando Caturegli

È arrivata a Lucca per indossare la maglia biancoceleste la velocista Amanda Obijaku. È questo l’ultimo acquisto della Virtus Lucca a distanza di qualche mese dall’approdo della sorella Michaela.

Amanda non ha ancora compiuto 18 anni ma nei 100 metri ha un personale di 11”39. Origini nigeriane, ma con doppio passaporto italo-inglese, è stata finora una delle star dell’atletica giovanile internazionale grazie ai risultati ottenuti in Inghilterra prima (dove è la migliore under 20 nei 100 metri) e negli Stati Uniti poi, dove finora ha vestito la maglia della Charleston Southern University. Sorella di Michaela e amica di Frederik Afrifa (già atleta Virtus da tre anni), Amanda Obijaku ha accettato la proposta della Virtus Lucca di andare a rafforzare una squadra femminile che nel 2021 punta in alto.

Inoltre prima del weekend pasquale si è svolto il rinnovo delle nomine consiglio direttivo Virtus. In maniera unanime Ferdinando Caturegli è stato confermato per il secondo mandato consecutivo nel ruolo di presidente. Conferme anche per Sergio Martinelli e Roberto Marietti come vicepresidenti e per Matteo Martinelli nel ruolo di direttore tecnico. Qualche piccolo cambiamento, ma tante conferme sotto il segno della continuità per il resto del consiglio: Fausto Ardenghi, Albert Bullari, Enrico Carelli, Cristiana Della Croce, Daniele Del Nista, Cristiana Lucchesi, Marco Marchi, Gianluca Mirandola, Fabio Pierotti, Fabio Pizzo e Giuliano Riccomini; probiviri Laura Beneforti, Gianluca Meschi e Michele Miceli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.