Quantcast

Basketball Club Lucca, ko con lo Spezia Basket foto

Partita difficile su carta e anche sul campo

Basketball Club Lucca – Spezia Basket 58-83 (13/20 – 15/28 – 12/16 – 18/19)

Basketball Club Lucca: Barsanti 9, Simonetti 17, Pierini 4, Succurto 2, Volterrani , Spagnolli 4, Giovannetti 7, Lombardi 10, Perfetti 2, Cattani 2. All. Vangelisti Ass. Chiarello

Spezia Basket: Bolis 13, Gaspani , Suliauskas 15, Loni , Menicocci 9, Preci , Cozma , Fazio 4, Casoni 24, Putti 6, Kibildis 10, Leporati 2. All. Bertelà Ass. Lerici

Una partita difficile sulla carta ed ancor più sul campo, lo Spezia Basket è una squadra ben strutturata e dotata di ottimi elementi capaci di fare molto male alle squadre avversari, alla fine non è stata una buona partita per i ragazzi del Basketball Club Lucca, troppo contratti e forse intimoriti dall’avversario che durante il corso della partita ha sfoderato una capacità incredibile, quella di smorzare ogni più piccolo entusiasmo che un canestro bianco/rosso concedeva ai padroni di casa, ribattendo colpo su colpo e spesso con tiri da fuori area che letteralmente spezzavano le gambe al Bcl.

Palla in aria e conquistata dai padroni casa con Spagnolli che provano subito a sbloccare il risultato senza però riuscirvi, le squadre sembrano essere partite in quarta, molto movimento nei primi minuti, ma assolutamente privi di canestri, il risultato si sblocca sui liberi per il primo punto a marca spezzina firmato da Menicocci.

Per il Basketball ci pensa Barsanti da fuori area per i primi tre punti poi è Spagnolli dall’area e Simonetti per altri tre punti, due più fallo 10/5 dopo sei minuti di gioco.

Casoni accorcia ma Lombardi replica da tre, poi è Bolis, prima con una tripla, poi dall’area per il 13/12 è uno Spezia molto incisivo, in chiusura di tempino sorpassa a 13/17 a prendere per mano la Tarros è Casoni, tira da dove vuole e fa i canestri che vuole, da fuori infila una tripla allungando il vantaggio per arrivare a chiudere il quarto sul 13/20

Buon inizio del secondo quarto con Cattani che realizza da due poi è il capitano a metterla da tre ma lo Spezia ha la sua niglior bocca da fuoco in Casoni che infila l’ennesima tripla e sul tabellone si legge 18/28 manon c’è solo lui a realizzare, c’è anche Suliauskas da tre, lo Spezia del secondo quarto ha alzato il regime del motore e spinge tantissimo, scavando un solco non indifferente a suon di triple, per i padroni casa ci provano Succurto e Simonetti per il 26/42 a due minuti dal riposo. Gli ultimi scampoli di gioco prima del riposo permettono a Giovannetti di andare a segno, ma Casoni non perdona, gela tutti con tiro da fuori e a rincarare la dose ci pensa l’ultimo acquisto, Putti, anche lui da tre per il 28/48 di fine quarto.

Il terzo quarto inizia con ritmi leggermente inferiori, ma pur sempre con uno Spezia che cerca  comunque di condurre il gioco, il passo più lento della partita è più congeniale ai bianco/rossi permette ai padroni di casa di tenere meglio, tanto che nel batti e ribatti della partita riesce a tenere il punteggio calmierato salendo di pari passo con quello degli avversari, tanto che al termine del terzo quarto il parziale e di 12/ 16 decisamente più accettabile del pesante divario maturato nel secondo quarto.

Si riparte da un 40/64 con dieci minuti da giocare per tentare di recuperare il passivo accumulato, alcune buone giocate fanno ben sperare, sembra che per i ragazzi guidati da Vangelisti, sia suonata la riscossa, prima Lombardi, poi Pierini accorciano di un paio di lunghezze, ma l’illusione dura poco, Casoni e compagni martellano ritmicamente il canestro del Bcl come potrebbe fare un fabbro sull’incudine. I minuti quando si rincorre sembrano volare, sono rimasti solo tre minuti da giocare prima che la sirena finale metta fine alla partita, sul tabellone si legge 54/76 mentre Giovannetti si guadagna due liberi, uno su due ed è il 55/76 a rincarare la dose per lo Spezia ci pensa Suliauskus con tre punti che portano gli spezzini a quota 81 ad una manciata di secondi dal termine, tempo che lo spezia mette a frutto per altri due punti, infine chiude la partita Giovannetti per gli ultimi due punti della serata. 57/83 il finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.