Quantcast

Basket Le Mura, al Palatagliate la sfida per la salvezza contro il Battipaglia

Palla a due fissata per le 18 di domani (21 aprile). Il vice allenatore: "Ultimo sforzo per chiudere in maniera positiva questa stagione complessa"

A 72 ore di distanza dal successo esterno di Battipaglia, il Basket Le Mura Lucca torna sul parquet del Palatagliate, palla a due fissata per le 18 di domani (21 aprile) contro l’Omeps Bricup con un unico obiettivo: vincere per restare nella Techfind Serie A1 per il dodicesimo anno consecutivo.

Per raggiungerlo, evitando così di giocarsi il tutto per tutto nell’eventuale “bella” di gara-3, la squadra di coach Francesco Iurlaro dovrà mantenere quella concentrazione costante dimostrata nel primo atto di questa serie contro una squadra mai doma e sfruttare i suoi punti di forza, specialmente nel pitturato avversario. Battipaglia, infatti, salirà nella città dell’arborato cerchio con l’atteggiamento di chi non avrà nulla da perdere e con l’entusiasmo delle sue giovani, supportate dalle esperte Bocchetti e Potolicchio, top scorer di gara-1 con i suoi 26 punti.

Tra le fila delle padrone di casa è ancora in forse la presenza di Ivana Jakubcova, costretta a dare forfait tre giorni fa per un’infiammazione all’appendice. Per il resto tutte disponibili le cestiste del roster biancorosse: dal tandem americano Harper-Tunstull (17 punti a testa in gara-1) a capitan Miccoli, 23 punti e 4 rimbalzi, Francesca Russo e al giovane trio azzurro Smorto-Orsili-Pastrello saranno regolarmente sul parquet per quella che potrebbe essere l’ultima partita dell’annata 2020-2021. La perdente di questa sfida se la vedrà contro la perdente di Broni-Dinamo Sassari, con le sarde avanti 1-0 nella serie. Da questo ulteriore confronto uscirà il nome della seconda compagine che scenderà in Serie A2.

“Dobbiamo compiere l’ultimo sforzo per chiudere in maniera positiva questa stagione complessa sotto tanti punti di vista – sono le parole del vice allenatore del Basket Le Mura Lucca Lorenzo Puschi -. Non sappiamo se potremo recuperare Jakubcova né tantomeno se Battipaglia si presenterà con lo stesso roster di gara-1. Dal canto nostro sarà obbligatorio ripetere l’intensità e la determinazione con cui abbiamo affrontato la partita del PalaZauli.”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.