Quantcast

Basketball club Lucca, a Montale la seconda gara nel girone retrocessione foto

L'appuntamento domani (8 maggio) alle 21 in terra pistoiese

Seconda partita per il Basketball club Lucca nel girone retrocessione. Domani (8 maggio) alle 21 dovrà affrontare la prima trasferta con una vecchia conoscenza, il Montale, già sfidato per due volte nella prima fase.

In entrambe le occasioni il Basketball Club Lucca ne è uscito da sconfitto, la prima in casa al termine di una partita sfuggita di mano negli ultimi secondi di gara e conclusa con 56 a 60. Nella seconda la differenza canestri è stata più importante, terminata 84 a 70 in una partita con un roster decimato dal Covid. La seconda fase è comunque iniziata bene per il Basketball club Lucca che ha vinto contro il Prato, squadra in cui milita l’ex Danesi. Una vittoria che ha ricaricato il gruppo guidato da coach Tonfoni.

“E’ stata una vera e propria iniezione di fiducia da conservare e mettere in campo contro il Montale per provare a proseguire questa seconda fase con un altro successo – commenta Tonfoni -. Per quanto riguarda l’avversario, c’è rimasto ben poco da scoprire, conosco bene i punti di forza dei pistoiesi, ma conosco anche dove è più facile colpire l’avversario. Il Montale esce da una sconfitta nella prima partita della seconda fase contro il Valdisieve e forte delle precedenti vittorie contro il Basketball club Lucca a cui si aggiungerà la voglia di riscatto, porteranno il Montale a giocare con il coltello tra i denti pur di conquistare i due punti in palio”.

Tonfoni in settimana ha potuto riavere in campo la squadra al completo. Sono infatti rientrati Russo, Di Sacco e Balducci, e il coach ha potuto testare la loro capacità fisica per un eventuale utilizzo in gara. La partita contro il Montale potrà essere seguita sulla pagina di Facebook del Basketball club Lucca o su quella del Montale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.