Quantcast

Gp Parco Alpi Apuane, quinto posto al tricolore master di corsa su strada

A Campi Bisenzio Gioele Alari ha conquistato il titolo regionale assoluto sui 3mila siepi

Il Gp Parco Alpi Apuane Team Ecoverde non smette di stupire a livello nazionale: anche su strada per la categoria Master sono arrivate prestazioni di rilievo che hanno portato al quinto piazzamento totale nella classifica del campionato italiano.

A Paratico infatti ieri (23 maggio) al campionato italiano di corsa su strada, la società del presidente Graziano Poli ha potuto schierare 13 atleti totali e questo, con il regolamento che prevede un totale di punti minimo per ogni rappresentante dove quindi le società con un più folto numero di partecipanti possono risultare avvantaggiate, rende ancora più grazia al livello delle prestazioni ottenute: Joesh Koech Kipruto, Juri Mazzei, Dario Anaclerio, Marco Rossi, Daniele Caltagirone, Daniele Oliva, Zivago Anchesi, Gianfranco De Sanctis, Mauro Matteucci, Giulio Buchignani, Siliano Antonini, Luciano Bianchi, Rocco Cupolo, Vincenzo Chisari, Fabio Belletti, Enzo Russo, Giovanni Marra, Antonella Ingenito e Federica Pardini sono stati gli interpreti di questa ottima giornata di atletica.

L’altra perla di questo fine settimana è arrivata dalla pista di Campi Bisenzio: Gioele Alari ha conquistato il titolo regionale assoluto sui 3mila metri siepi con l’ottimo tempo di 9’36″38, tempo che gli vale come record personale e che dimostra un crescendo di forma sempre maggiore.

Sempre per la pista, a Donnas in Valle d’Aosta, ottime prestazioni sui 1500 metri per Omar Bouamer e Lorenzo Brunier, rispettivamente primo assoluto con il tempo di 4’03” e quarto assoluto con 4’12”. A Trieste, alla Corri Trieste, ottimo rientro di Vincenzo Agnello, al personale sui 10 km su strada con il tempo di 30’01”, crono che gli è valsa la quarta posizione assoluta; a Massa e Cozzile, alla Maratonina del Ghibellino, oro di categoria per Nicola Matteucci e argento di categoria per Gianfranco Ciccone e ottime prove per Simone Donati, Massimo Igliori, Arturo Sargenti, Francesco Frediani e Mirko Toma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.