Quantcast

Sulle mura di Lucca in bici per la gara di triathlon da Montecatini a Viareggio

In città il passaggio della prova per superatleti 'Titanium Challenge'

Le mura di Lucca protagoniste della prima edizione della Titanium Challenge-Unconventional Triathlon, un evento sportivo per superatleti, ma anche un importante evento di impatto turistico per il territorio, che nel prossimo fine settimana attraverserà le province di Lucca e Pistoia e ben nove comuni: Montecatini, Massa e Cozzile, Borgo a Buggiano, Uzzano, Pescia, Capannori, Lucca, Massarosa e Viareggio.

Due chilometri di nuoto, 35 chilometri di corsa e 130 chilometri di bicicletta. Una gara, questa, in cui a differenza del triathlon classico dove le discipline sono sequenziali, le tre specialità sportive vengono mescolate, rendendo unico nel proprio genere l’evento, definito per questo ‘unconventional’. Sabato (29 maggio) un centinaio di atleti partiranno da Montecatini Terme per arrivare in bicicletta da corsa fino a Viareggio. Qui i concorrenti depositeranno la bici per compiere un tragitto di corsa su sabbia e uno in mare a nuoto. Terminate queste prove gli atleti dovranno tornare in sella e riprendere la strada per Montecatini Terme con fermata a Lucca, dove si svolgerà il cuore della manifestazione, con una prova di ben 30 chilometri sulle mura rinascimentali, per pedalare poi di nuovo fino al traguardo, nella città di Montecatini.

“Con la progressiva ripresa delle attività, delle iniziative e della vita in generale – dichiara l’assessore allo sport e al turismo Stefano Ragghianti –, Lucca e il suo territorio tornano a richiamare eventi sportivi anche atipici e originali come la Titanium Challenge, non semplici da organizzare e gestire, ma che rappresentano una bella opportunità per molti sportivi e una indubbia promozione della città e di tutto il territorio limitrofo, delle sue bellezze, della sua ospitalità e dei sui prodotti”.

All’evento, che si svolgerà in piena sicurezza applicando tutte le normative anti Covid19, parteciperanno nomi di spicco del triathlon a livello mondiale come Giulio Molinari, Domenico Passuello, Gregory Barnaby, Michele Sarzilla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.