Quantcast

Massimo Mei e Francesca Setti dominano la 19esima scalata all’Alpe di San Pellegrino

Ai padroni di casa del Gp Parco Alpi Apuane la classifica a squadre basata sui migliori cinque tempi

Massimo Mei e Francesca Setti dominano la 19esima scalata all’Alpe di San Pellegrino.

Ieri (13 giugno) in una mattinata estiva con punte di 30 gradi, ben 170 specialisti della corsa in montagna si sono sfidati negli impegnativi 11,8 chilometri della storica scalata all’Alpe di San Pellegrino.  La gara organizzata in maniera impeccabile dal Gp Parco Alpi Apuane – Team Ecoverde, attenendosi scrupolosamente ai protocolli Covid 19 è iniziata con partenze a blocchi di 50 atleti all’interno dell’affascinante borgo di Castiglione Garfagnana alle 9.

Attivi sul percorso di gara oltre 50 volontari in rappresentanza del Comitato paesano di Chiozza, della Pro Loco di Castgiglione, del Ser e della Misericordia di Minucciano che hanno curato i ristori, la sicurezza sul percorso e l’aspetto sanitario.

Il comune di Castiglione Garfagnana in questa occasione rappresentato da Roberto Tamagnini e Agnese Ugolini ha patrocinato l’evento, mentre i Lions Club Garfagnana, rappresentati dal prossimo presidente Claudio Civinini hanno assegnato al Gs Orecchiella Garfagnana come maggior numero di partecipanti il memorial dottor Gabriello Angelini, lui che fu ideatore dell’evento nel 2003 assieme al presidente del Gp Parco Alpi Apuane, Graziano Poli.

Si impone nel Memorial Giuseppe Tagliasacchi con classifica a punteggio sui primi 5 migliori tempi in 5 h 44’ il Gp Parco Alpi Apuane – Team Ecoverde grazie alle prove di Enrico Manfredini con 1h7′, Gianfranco Ciccone 1h8′, Massimo Igliori 1h9′, Nello del Corso 1h9′ e Dario Anaclerio 1h9′.

Dal punto di vista tecnico nella gara maschile assolo del quotato Massimo Mei dell’Atletica Castello in 57’32 seguono il buon secondo posto per Marco Guerrucci del Gas Orecchiella in 59’26” mentre il favorito della vigilia il magrebino Mohammed Hagi dell’Atletica Castenaso si deve accontentare della terza piazza in 1h1’.

Al femminile le favorite Francesca Setti del Gs Orecchiella e Ana Nanu dell’Atletica Rimini Nord non tradiscono le attese rispettivamente prima e seconda in 1h10′ e 1h15′. Ottimo il bronzo della vincitrice del 2013 Salas Palmas Bernadita del Gs Orecchiella in 1h16’. Nella classifica veterani uomini trionfa Gianfranco Ciccone del Gp Parco Alpi Apuane in 1h3’ mentre è Marco Osimanti della Lucca Marathon il primo argento in 1h13’ La forte Damiana Lupi dell’Atletica Vinci è prima nella classifica veterane femminile in 1h 22’.

Ricco e suggestivo il cerimoniale di premiazione alla presenza dell’atleta non vedente Stefano Gori, dove fra gli applausi del numeroso pubblico presente si sono alternati oltre 50 atleti per le sei categorie in gara.

Piena soddisfazione del presidente del team garfagnino Graziano Poli che ha ringraziato gli atleti, l’amministrazione comunale di Castiglione Garfagnana, gli enti sostenitori dell’evento, gli sponsor dando appuntamento alla 20esima Special Edition del prossimo 12 giugno 2022.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.