Quantcast

Memorial Eduardo D’Onofrio, quattro gli atleti della Pugilistica Lucchese sul ring di Viareggio

In serata ultimo test match per il lucchese Marvin Demollari per prepararsi alla chiamata della Federazione Pugilistica Italiana

Sono quattro gli atleti della Pugilistica Lucchese impegnati sul ring del Memorial Eduardo D’Onofrio, manifestazione che si terrà sabato (31 luglio) al Pala Barsacchi a Viareggio in onore del noto personaggio del mondo degli sport da combattimento che ha lasciato il segno nella città versiliese.

L’evento sarà diviso in due parti: la prima, organizzata dalla Pugilistica lucchese e dalla Boxe Stiava, inizierà alle 17,30 e sarà completamente dedicata alla nobile arte, con ben undici incontri di pugilato; nella seconda, che inizierà alle 21, invece saliranno sul ring atleti di Kick Boxing e K1 per un totale di cinque spettacolari match.

Delle dieci sfide di pugilato olimpionico che animeranno la prima parte, cinque vedranno calcare il quadrato agli atleti della Boxe Stiava. Fjordi Bezati, élite 2a serie 60kg, ed Emanuele Guastaferro, élite 2a serie 69kg, entrambi esordienti, avranno la prima occasione di dimostrare il loro valore sul ring. Dopo toccherà ai più esperti della squadra stiavese, a partire da Steven Barbieri, élite 2a serie 69kg. Poi sarà la volta di Stefano Cipolla, élite 64kg, che affronterà Silvio Icardi della Celano Boxe Genova. Infine toccherà a Giordano Pighini, élite 69kg, che si confronterà con Cristian Martino, della Boxing Class La Spezia.

Per i colori della Pugilistica Lucchese saranno invece tre i dilettanti a combattere. Andrea Bardazzi, élite 2a serie 64kg, sarà il primo lucchese a salire sul ring e si troverà opposto a a Gyonathan Kodra, della New Berica Boxe Vicenza, contro cui cercherà di replicare le ottime prestazioni offerte dall’inizio di questo 2021. Tornerà sul ring dopo il trionfo al torneo del Centenario della Boxe Carrarese anche Matteo Di Santoro, élite 2a serie 69kg, che questa volta si troverà davanti Francesco Bongiovì, della Boxing Class La Spezia. Infine, a chiudere i match dilettantistici nel match sottoclou della prima tranche del Memorial sarà Alessandro Gatti, élite 60kg, pronto ad affrontare Luca Ciccola, della Pugilistica Cascinese, avversario esperto ed ostico.

La sezione pugilistica della serata verrà poi conclusa dal match professionistico del lucchese Marvin Demollari, categoria pesi leggeri (61,5 kg), che affronterà sulla lunghezza delle sei riprese il croato Filip Poturovic, di Nova Gradiska. Questo impegno servirà a Demollari come ultimo test match per prepararsi alla chiamata della Federazione Pugilistica Italiana, attesa ormai da mesi, per l’incontro che lo vedrà come sfidante per il titolo italiano dei pesi leggeri, contro l’attuale campione in carica, il livornese Vairo Lenti. Le operazioni di peso per la sfida di questo sabato si svolgeranno domani (30 luglio) alle 19 al Caffè Nelli, dove ci sarà l’occasione di vedere il primo faccia a faccia tra i due pugili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.