Quantcast

Nuovo acquisto per il Basketball Club Lucca: dal Tigullio sport arriva Gianluca Caversazio foto

Andrà a inserirsi nel mosaico che alla fine formerà il roster per la stagione 2021-2022

Ancora un nuovo acquisto per il Basketball club Lucca. Gianluca Caversazio andrà a inserirsi nel mosaico che alla fine formerà il roster per la stagione 2021- 2022.

Caversazio viene dalla vicina Liguria è alto 195 centimetri per 90 chili, ha da poco compiuto gli anni ed è un ’98, ha sempre giocato nel Tigullio sport, facendosi strada attraverso le giovanili di eccellenza, per arrivare con la U18 a disputare le finali nazionali. Nel 2015 debutta per la prima volta in Serie C, nella quale gioca fino a quando nel 2019 la pandemia mette fine ai giochi, anno in cui il Tugullio puntava decisamente la C Gold non avendo perso un solo incontro.

Per Gianluca non sono molte le partite disputate, ma quelle giocate hanno un peso specifico ragguardevole, 58 gare per 371 punti, con una media di 6,4 a partita e un personale di ben 25 punti.

L’intervista

Com’è cambiare maglia?

“Con Lucca cambio maglia ed è in assoluto la prima volta e questa cosa mi fa davvero strano in realtà e allo stesso tempo mi emoziona, sono molto, molto, molto contento di iniziare questa esperienza, per me è un cambiamento importante anche per la mia vita, non mi sono mai mosso da Santa Margherita ligure e vengo davvero volentieri a Lucca.”

In che ruolo ti presenti alla corte di Tonfoni? 

“Ho sempre giocato da ala piccola, praticamente da 3 anche se nei primi tempi ho ricoperto il ruolo da 4 e quando il mio peso era intorno ai 100 chili mi ero avvicinato ancora di più al canestro, poi sono tornato ad un peso forma migliore ed ho ripreso il mio ruolo, anche se ho spesso ricoperto altre posizioni a seconda di quello di cui c’era bisogno in quel momento, mi sono sempre dato da fare per la squadra, del Bcl praticamente non conosco nessuno, giusto un paio di persone con cui ho parlato durante una prova qualche tempo fa, ovviamente il coach poi ho conosciuto Pierone, mitico”.

Gianluca oltre a essere un giocatore è anche un rapper anche se non disdegna la musica elettronica e ha suonato la tromba. La sua carriera da musicista ha però subito un brusco arresto a causa di un infortunio alla mandibola per un colpo ricevuto in partita. Gianluca ha una laurea in economia aziendale ed è iscritto alla magistrale in progettazione e gestione dei sistemi turistici del Mediterraneo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.