Quantcast

Premio Aci Rally, Bertonati leader verso Casciana Terme

Una scossa nella classica dei navigatori

Sarà ancora Marco Bertonati, a presentarsi come leader della classifica piloti sulle strade dell’ottavo appuntamento previsto dal premio Rally Automobile Club Lucca. La serie, attesa nel fine settimana sulle prove speciali del Rally Casciana Terme, affiderà alla pedana di partenza del confronto nazionale una situazione di classifica che – dopo il recente Rally di Reggello – vede confermati all’inseguimento del leader Claudio Fanucchi e Manuel Innocenti, rispettivamente regolati da nove e tredici lunghezze.

Massima incertezza, quindi, negli equilibri proposti dalla kermesse promossa da Automobile Club Lucca. Posizioni che non hanno subito variazioni, vista l’assenza del terzetto “di testa” sull’asfalto fiorentino, particolare che ha alimentato le aspettative di Simone Boscariol, parte integrante del confronto dedicato alle vetture di classe N5, affrontato su Renault Clio. Una condotta valsa il raggiungimento della pedana d’arrivo di Cascia in dodicesima posizione assoluta e che vede il pilota “naturalizzato” lucchese a soli quattordici punti dal vertice. Il Rally Reggello ha visto ridurre le distanze anche in ottica femminile, con Rossana Gabrielli che – su Renault Clio RS – dista ora nove lunghezze da Luciana Bandini, assente a Reggello. Tra gli Under 25, prosegue ad alto ritmo la marcia di Giacomo Franceschini, secondo nella classe A0 a Reggello, su Fiat Seicento, giunto a ridosso della posizione confermata da Michele Marchi, capofila seppur con il risicato margine di due punti.

Un’autentica scossa ha interessato la classifica navigatori con Jasmine Manfredi, copilota di Simone Boscariol, salita al vertice seppur con soli otto decimi di vantaggio su Simone Marchi, secondo di classe N3 nell’appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona. Appaiati, entrambi distanti due lunghezze dalla leader, Simone Di Giulio e Chiara Lombardi, terze forze nella “provvisoria” del sedile destro. Un confronto da vivere anche in ottica “rosa”, quello tra Jasmine Manfredi e Chiara Lombardi, chiamate alla volata finale per il titolo femminile. Posizioni congelate nella classifica Under 25, con Tania Bernardi al comando e Gianluca Franchi all’inseguimento, regolato da quattordici punti di distanza.

 

Il Rally Casciana Terme vedrà i protagonisti del Premio Rally Automobile Club Lucca confrontarsi su due prove speciali, da ripetersi fino al raggiungimento di cinquantacinque chilometri. Un appuntamento che avrà nell’intera giornata di domenica la propria evoluzione, con la giornata precedente dedicata allo shakedown, il test con vetture da gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.