Quantcast

Gesam Gas e Luce Lucca cede alla Virtus Bologna

Le Mura superata dalle padrone di casa nella seconda amichevole del precampionato

Virtus Bologna – Gesam Gas e Luce Lucca 72-49 (21-8,35-25 e 51-34)

Gesam Gas e Luce Lucca: Azzi 5, Pellegrini, Natali 7, Parmesani 5, Gianolla 2, Kaczmarczyk 7, Miccoli 6, Valentino, Gilli e Frustaci 13 Allenatore: Luca Andreoli

Nel secondo test del proprio precampionato il Basket Le Mura Lucca viene superato per 72-49 dalle padrone di casa della Virtus Segafredo Bologna in una partita cha ha visto affrontarsi due squadre incomplete. Nelle “V nere” erano assenti per infortunio Zandalasini, Cinili e le due statunitensi Hines-Allen e Turner impegnate con i rispettivi club in Wnba.

Discorso identico per coach Andreoli, costretto per il medesimo motivo a raggiungere alle due americane Sydney Wiese e Blake Dietrick. Contro un team bolognese apparso in netta crescita rispetto alle ultime uscite, le biancorosse hanno decisamente fatto a scardinare la ferrea organizzazione difensiva delle emiliane. A fine match il tecnico ospite ha definito questo scrimmage come “lezione che ci servirà in futuro se vogliamo fare partita pari contro le big della Serie A1. Bisogna mettere sul parquet quella stessa cattiveria agonistica espressa dalla Virtus. Al termine di una settimana di intenso lavoro, oggi c’è mancata una certa precisione al tiro, specialmente nel primo tempo. In alcuni casi abbiamo costruito dei buoni, salvo poi non centrare il bersaglio grosso. Nei successivi venti minuti, poi, le molte rotazioni, alle quali siamo stati costretti a ricorrere a causa dei falli commessi, ci ha costretto a stravolgere più volte la fisionomia del quintetto.”

Andreoli conferma il quintetto iniziale visto all’opera nel Trofeo Lovari: Kaczmarczyk e Miccoli sotto le plance, Parmesani, Natali e la giovane Azzi in cabina di regia.

Nella penombra del palazzetto dello sport Roberto Ferrari di Castel San Pietro, sono le padrone di casa a calarsi meglio nella sfida trascinate da Valeria Battisodo, una delle due ex di serata assieme a Laterza. La pressione delle bianconere arrecano delle difficoltà ad una Lucca che fatica a trovare la via del canestro. Sono basse le percentuali al tiro nei primi due quarti per Miccoli e compagne. La solidità difensiva delle “V nere”, quest’anno impegnate anche nel palcoscenico europeo dell’Eurocup, produce i suoi frutti visto alla fine dei dieci minuti di apertura il tabellone recita 21-8. Spartito che si ripete anche nel quarto successivo che vede, in casa Le Mura, Carlotta Gianolla tornare sul parquet dopo il brutto infortunio patito lo scorso febbraio per debuttare così in maglia biancorossa. Alla fine saranno undici i minuti sul parquet per l’ala veneziana, Sofia Frustaci, oltra prova a suonare la carica con due triple, ma la Virtus mantiene saldamente il punteggio fino all’intervallo.

Il copione della partita non muta negli ultimi due quarti. Sempre più gravata dai falli, Lucca da spazio alle sue giovani Pellegrini, Valentino ed Azzi mentre la Virtus Bologna continua a trovare terreno fertile per le proprie proiezioni offensive. Alla fine il tabellone del “Ferrari” recita Virtus 72, Basket Le Mura 49. Mercoledì 22 settembre nuova amichevole per capitan Miccoli e compagne in quel di Empoli, per il secondo round con l’Use Scotti Rosa dopo la sfida dello scorso 10 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.