Quantcast

Olbia al Porta Elisa, tutto sull’avversario della Lucchese

Per gli ospiti Lucca è finora una fortezza inespugnabile

Sono sei le stagioni consecutivi i cui l’Olbia partecipa al campionato di Serie C. Due anni fa si salvò per il rotto della cuffia, lo scorso anno con un grande finale di campionato si tolse dalle pastoie della bassa classifica.

Rendimento

6 punti dopo 3 giornate dopo aver sostenuto due gare di campionato in casa, dove sempre per 3 a 2 ha avuto la meglio su Pistoiese e Viterbese, in continente ha giocato sempre sul versante Adriatico subendo 2 gol a Pescara all’esordio in Coppa Italia e altrettante a Ancona.

Cifre

7 i gol segnati nei primi 180 di gioco con 3 marcatori differenti. Emerson autore di una doppietta all’esordio con la Pistoiese, Ragatzu andato in gol per due gare consecutive in casa con la Pistoiese realizzando il gol partita e nel turno seguente allo Stadio Del Conero di Ancona accorciava le distanze nei confronti dei marchigiana. Doppietta anche per l’italo-nigeriano King Udoh nel turno scorso con la Viterbese, prima del gol partita di Biancu verso la fine del confronto. Palesi e La Rosa espulsi in occasione della trasferta giocata in terra marchigiana salteranno la sfida del Porta Elisa per squalifica

Nuovi acquisti

Prosegue il filo diretto con il Cagliari. I rossoblu hanno mandato in Gallura con la formula del prestito il portiere Giuseppe Ciocci e il difensore Salvatore Boccia al quale si è aggiunto Simone Pinna quest’ultimo in prestito all’Ascoli da Gennaio 2021, sono stati rinnovati anche i prestiti di Roberto Biancu e Nunzio Lella sempre con il Cagliari. In difesa è arrivato dal Bologna Fabrizio Brignani nella passata stagione in prestito alla Vis Pesaro, dall’Atalanta arriva Christophe Renault e dalla Caronnese è stato prelevato Christian Travaglini. A metà campo in prestito dal Genoa dopo essere stato dirottato a febbraio scorso alla Reggina è arrivato il figlio d’arte Luca Chierico e dalla Pro Sesto l’Olbia si è assicurata Luca Palesi. L’unico volto nuovo per l’attacco è Simone Mancini arrivato dal Pescara nella scorsa stagione mandato in prestito prima al Foligno e poi alla Recanatese

Allenatore

Dopo quella di Daniele Ragatzu, miglio marcatore in Serie C dei guardiani del faro con 49 reti e 35 assist, è arrivata il 26 maggio la conferma del tecnico milanese Massimiliano Canzi dopo l’ottimo lavoro svolto lo scorso anno al debutto sulla panchina dei galluresi dove ha chiuso la stagione regolare con 47 punti, record per il club isolano. Canzi era arrivato all’Olbia dopo l’ottima esperienza alla Primavera del Cagliari.

Stranieri

Sono quattro gli stranieri nelle fila dei bianchi. L’olandese Maarten Van der Want, in difesa l’italo-colombiano Christian Arboleda e il brasiliano Ramos Borges Emerson e in attacco la rappresentanza straniera è completata dall’italo-nigeriano King Udoh

Rosa

Portieri

12 Luca Barone, 1 Giuseppe Ciocci in prestito dal Cagliari, 22 Maarten Van der Want

Difensori

23 Christian Arboleda, 6 Salvatore Boccia in prestito dal Cagliari, 13 Fabrizio Brignani dal Bologna lo scorso anno in prestito alla Vis Pesaro, 25 Ramos Borges Emerson, 17 Simone Pinna dal Cagliari lo scorso anno a gennaio 2021 in prestito all’Ascoli, 14 Francesco Pisano, 2 Christophe Renault dall’Atalanta, 18 Christian Travaglini dalla Caronnese

Centrocampisti

24 Luca Belloni, 18 Roberto Biancu, 18 Luca Chierico in prestito dal Genoa a febbraio 2021 in prestito alla Reggina, 4 Manuel Giandonato, 3 Luca La Rosa, 7 Nunzio Lella, 27 Fabio Occhioni, 8 Luca Palesi dalla Pro Sesto

Attaccanti

20 Antonio Demarcus, 11 Simone Mancini dal Pescara fino a aprile 2021 in prestito al Foligno poi alla Recanatese, 21 Giuseppe Pinna, 10 Daniele Ragatzu, 9 King Udoh

Arbitro

La sfida del Porta Elisa è stata affidata al signor Enrico Gigliotti di Cosenza con l’ausilio dei veneti Michele Collavo di Treviso e Simone De Nardi di Conegliano. Il quarto ufficiale è il signor Alessio Marra di Mantova. Il fischietto silano dirige le due squadre per la prima volta è esordiente in Serie C, in questo primissimo scorcio ha arbitrato Cesena-Pistoiese per il primo turno di Coppa Italia e ha esordito a Pontedera nel derby tra i locali e la Carrarese

Precedenti

E’ una fortezza inespugnabile il Porta Elisa per l’Olbia. Sono 15 i precedenti nella Città delle mura 8 successi rossoneri e 7 pareggi l’ultimo il 27 febbraio scorso con gol in apertura di Ragatzu per gli olbiesi e pari rossonero in avvio di ripresa con Panati. 28 i gol della Lucchesi e 8 quelle dei sardi. La prima sfida in assoluto si giocò il 9 ottobre 1966 era valida per il campionato di Serie D e vide la Lucchese vincere per 2-0 con reti di Curraini e Giovanni Toschi, solo le sfide relative alla stagione calcistica 83-84 e 84-85 erano valevoli per il campionato di Serie C2. Il primo confronto in Serie C venne giocato il 21 settembre 1969 con vittoria rossonera per 3-1 con tripletta di Volpato e gol di Fazzi per i galluresi. L’ultima vittoria della Pantera per 3-0 è arrivata il 21 aprile 2018 con Giovanni Lopez sulla panchina rossonera con le firme di Buratto e Fanucchi nel primo tempo e la rete dell’ex Russu nei minuti di recupero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.