Quantcast

Gesam Gas e Luce Lucca, esordio con la temuta Famila Schio

Via alla regular season a Moncalieri

Bentornata Techfind Serie A1. Scatterà domani (3 ottobre) al PalaEinaudi di Moncalieri, sede scelta per ospitare l’opening day che torna dopo un anno di stop, la dodicesima stagione consecutiva nel massimo campionato italiano per il Gesam Gas e Luce Lucca. Archiviato il mese di preseason le biancorosse, che in settimana hanno accolto Blake Dietrick ma dovranno fare a meno dell’altra statunitense Sydney Wiese, sfideranno alle 17 le vice campionesse d’Italia in carica del Famila Wuber Schio. Sarà la seconda sfida del terza ed ultima delle tre giorni in programma in terra piemontese. I primi due match, disputati ieri, hanno visto i successi delle campionesse d’Italia di Venezia e dell’ambiziosa Virtus Bologna rispettivamente ai danni di Broni e San Martino di Lupari.

Subito un confronto dall’alto tasso di difficoltà per la squadra di coach Luca Andreoli, fresco di compleanno, che arriva al debutto stagionale con le prime certezze di un positivo precampionato nel quale un gruppo totalmente rinnovato ha già trovato un certo affiatamento ed assimilato i dettami tattici.

Schio, che nel frattempo ha centrato l’accesso ai gironi di Eurolega e messo in bacheca la Supercoppa Italiana dopo la vittoria al fotofinish sulla Reyer Venezia (seconda avversaria di Miccoli e compagne, in sede di mercato ha confermato il blocco storico delle italiane: dalle ex di turno Francesca Dotto e Martina Crippa passando per Jasmine Keys, Giorgia Sottana, Valeria De Pretto (out per infortunio) fino ad Andrè Olbis. In attesa dell’arrivo del pivot statunitense Charlie Collier, ultima scelta n.1 del draft Wnba, le orange si son tutelate ingaggiando a tempo la pari ruolo lituana Monika Grigalauskyte che completa un parco straniere completate dalle riconfermate Sandrine Gruda e Kim Mestdagh (anche lei assente domani) e dalla new entry lettone Kitjia Laksa, ala prelevata dal Ttt Riga che ha ben impressionato nelle precedenti uscite. A dare nuova linfa al comparto delle esterne sono arrivate la guardi tiratrice Beatrice Del Pero, nell’ultima stagione in forza a Costa Masnag, e la playmaker classe 1999 Costanza Verona, uno dei punti di forza dell’Allianz Geas Sesto. Novità che riguardano anche la conduzione tecnica. Conclusa l’era targata Vincent, il Famila Schio ha messo sotto contratto per i prossimi due anni il greco Georgios Dikaioulakos, tecnico che vanta una grande esperienza internazionale. Fenerbahce in Turchia, Orenburg in Russia, Gydnia in Polonia, nazionali femminili di Grecia e Lettonia sono solo alcune delle tappe cestistiche del coach ellenico.

“Domani inizierà una stagione competitiva, con tante squadre molto attrezzate che hanno alzato il livello tecnico della Serie A1 – è il parere di Luca Andreoli che analizza poi le scledensi -. Schio, al di là dell’eccelsa qualità del suo roster, è la squadra più forma del momento in virtù dei quattro successi in altrettanti impegni tra preliminari di Eurolega e Supercoppa italiana. Dal canto nostro cercheremo di essere competitivi utilizzando le nostre armi, sia in attacco che in testa, e mettere energia per tutti i 40’ minuti. Siamo consci delle difficoltà dell’impegno ma, lo ripeto, sono certo che possiamo provare a limare i punti di forza delle venete.”

Famila Wuber Schio-Gesam Gas e Luce Lucca sarà diretta dagli arbitri Calogero Cappello, Chiara Bettini e Alexa Castellaneta. La partita sarà visibile su Lbftv in diretta streaming gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.