Quantcast

Gesam Gas e Luce Lucca, sfida inedita con Moncalieri

Coach Andreoli: "Bisogna lasciarsi alle spalle gli errori commessi contro Venezia"

Reduce dalla bella ma sfortunata prestazione contro le campionesse d’Italia dell’Umana Reyer Venezia, il Basket Le Mura Lucca si appresta a scendere nuovamente sul parquet casalingo per l’inedita sfida con l’Akronos Moncalieri, compagine reduce da due promozioni negli ultimi quattro anni che hanno permesso alle piemontesi di approdare nel gotha della pallacanestro femminile italiana. Domenica (17 ottobre), palla a due fissata per le 18, capitan Maria Miccoli e compagne andranno alla ricerca della prima vittoria stagionale con una Sydney Wiese in più nel motore. Assieme alla cestista di Phoenix, arrivata in Italia nella giornata di ieri (giovedì 14 ottobre), coach Andreoli dovrebbe nuovamente contare su Carlotta Gianolla, ristabilitasi dal piccolo problema alla caviglia che le aveva impedito di essere a disposizione domenica scorsa. Roster finalmente al gran completo per le biancorosse, chiamate a vedersela contro il team allenato dal giovane Paolo Terzolo in un match che nasconde diverse insidie.

Primo tra tutti il contagioso entusiasmo di una matricola, capace di incassare i primi due punti stagionali nell’Opening Day contro Faenza (58-52 il finale) e di tenere testa per 25’ ad un Famila Wuber Schio che ha poi cambiato passo dopo l’intervallo lungo. Moncalieri, inoltre, ha già oliato tutti i propri meccanismi tattici visto che è da poco meno di due mesi che Terzolo, alla quinta stagione su questa panchina, sta lavorando con l’intero roster. La playmaker Erica Reggiani e la guardia Arianna Landi, scudettata con il Basket Le Mura nella stagione 2016-2017, sono le due ex presenti tra le fila dell’Akronos. Rispetto allo scorso campionato di A2 girone nord, culminato con la storica promozione dopo la finale contro il Sanga Milano, i dirigenti gialloblù hanno confermato quasi interamente il parco delle italiane. Dalle sopracitate Reggiani e Landi, passando per capitan Claire Giacomelli (al rientro in A1 dopo la stagione qualche anno fa a Torino), le lunghe Ilenia Cordola e Kintala Katshitshi fino ad arrivare alle giovani Amy Jakpa, Silvia Varetto e Samira Berrad. La classe 2000, elemento importante nelle rotazioni piemontesi, dovrà osservare un lungo periodo lontano dal parquet a causa della rottura del legamento crociato anteriore occorsale ad inizio settembre.

A portare centimetri ed esperienza sotto le plance è arrivata da San Martino di Lupari Sara Toffolo, lunga titolare insieme alla statunitense Sherise Williams, arrivata in estate dalle bulgare del Bc Montana 2003. Classe 1993, il prodotto del college di Mississipi ha avuto un ottimo impatto nel nostro campionato come testimoniato dai 14 punti e 7,5 rimbalzi di media fatti registrare. Comparto lunghe che si avvale anche della croata Lea Miletic, alla seconda esperienza in A1 a tre anni di distanza da quando indossò la maglia di Battipaglia. Prima stagione in Europa, invece, per la guarda brasiliana Taina Da Paixao che vanta 12 punti e 5 assist di media. Numeri alla mano, Moncalieri in queste prime due giornate ha tirato con il 34% da due e con il 19% da tre e catturato 38 rimbalzi di media.

“Con la partita di domenica iniziamo un ciclo molto importante per il nostro campionato – ha dichiarato il tecnico biancorosso Luca Andreoli -. Moncalieri ha già vinto un match e da neopromossa si porta dietro un grande entusiasmo. Dovremo essere brave a difendere contro la loro fisicità, ben rappresentata da una cestista duttile come Miletic. Dobbiamo eliminare quegli errori commessi nel precedente turno contro Venezia. Wiese già da domenica potrà darci una mano, ma francamente non so quanti minuti di autonomia abbia. Per ottenere la vittoria dovremmo essere più in quei piccoli particolari che ci sono costati i due punti contro le campionesse d’Italia”.

Gesam Gas e Luce Luca-Akronos Moncalieri sarà diretta dalla terna arbitrale formata da Umberto Tallon, Cristina Maria Culmone e Vincenzo Di Martino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.