Quantcast

Basketball club Lucca, presentate al Palatagliate le squadre e i progetti per il futuro foto

Successo per l'evento 'We are family' alla presenza delle istituzioni

C’erano anche le istituzioni alla presentazione di lunedì scorso (18 ottobre) al Palatagliate di tutte le squadre giovanili e della prima squadra del Basketball club Lucca.

Un successo quello del primo evento We are family organizzato dal Bcl che mira a diventare un appuntamento fisso nel panorama delle manifestazioni lucchesi.

“We are family, infatti, non è solo uno slogan – spiega la società sportiva -. È una comunità sempre più solida, una famiglia sempre più numerosa che ha l’obiettivo di prendersi cura dei giovani, valorizzarli e supportarli nella crescita attraverso nuove visioni e nuove energie. Proprio questo spirito ha fatto da filo conduttore alla serata, a partire dalla metafora del pallone da basket che rimbalza al ritmo del cuore di ciascuno di noi”.

Tra un palleggio sul parquet e l’altro hanno preso poi la parola il sindaco Alessandro Tambellini e l’assessore allo sport Stefano Ragghianti, confermando il valore formativo, educativo e inclusivo di un’attività come quella del Bcl all’interno della società. Valori che sono stati proiettati in apertura sul grande schermo, posizionato, per l’occasione, al centro del Palatagliate. Un filmato mandato in onda con l’intento di raccontare la storia di ciascun bambino che, a partire dall’Under 13, cresce all’interno del Basketball Club Lucca attraverso esperienze acquisite, amicizie coltivate, opportunità colte fino a diventare adulto e, chissà, magari giocare in prima squadra.

Fra i progetti già in programma per quest’anno, quello a cura di Guglielmo Menchetti, che prevede il coinvolgimento di figure professionali per una valutazione del benessere psicofisico di ciascun atleta, attraverso una visita medica che andrà a toccare anche le abitudini alimentari, il ritmo sonno veglia, l’uso dei social e il rendimento scolastico associato alla pratica sportiva. Ad accompagnare tutto ciò, anche la possibilità, appoggiandosi alla palestra Ego Wellness Resort, di usufruire di un controllo posturale con il servizio Ego ReBalance.

Parlando invece delle attività sportive, il Basketball Club Lucca sta organizzando un torneo per coinvolgere le squadre giovanili anche dopo la conclusione del campionato, e il Summer camp per promuovere il movimento anche in estate.

L’evento We Are Family è stata l’occasione per presentare tutte le squadre giovanili in ordine crescente. I ragazzi sono stati chiamati sul palco uno alla volta e hanno sfilato fra gli applausi del pubblico. Successivamente è stata presentata ufficialmente la prima squadra che sta giocando il campionato di Serie C Gold e che ha dato appuntamento alla prossima partita in casa che si terrà venerdì 22 ottobre alle 21 al Palatagliate.

“L’educazione allo sport è educazione alla vita – ha detto il presidente del Basketball Club Lucca, Matteo Benigni – e deve avere l’obiettivo ambizioso di formare i ragazzi, non tanto al concetto del vincere ad ogni costo, ma alla profusione dell’impegno per la vittoria. Il basket, per noi, è l’occasione di vivere un bellissimo sport che accompagna nello sviluppo psicomotorio e insegna disciplina e rispetto. Consapevoli di questo, come società, vogliamo avere davanti un futuro fatto di crescita, di orgoglio, di condivisione di valori e modelli positivi: tutte declinazioni di una grande vittoria comune che è il benessere dei nostri ragazzi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.