Quantcast

L’emergenza infermeria penalizza il Ct Lucca: ko con il Tc Italia

La prima vittoria in A1 del circolo di Forte dei Marmi permette alle versiliesi di salire al terzo posto del girone 2

Successo esterno del Tennis Club Italia, corsaro per 3-1 contro un Circolo Tennis Lucca Vicopelago presentatosi, ancora una volta, alla partita con tre defezioni pesanti. La prima vittoria in A1 del circolo di Forte dei Marmi permette alle versiliesi di salire al terzo posto del girone 2 a quota quattro punti, due in più del team biancorosso. Fosse terminata oggi la stagione regolare, il team del presidente Donald Morrison dovrebbe vedersela nel playout con le piemontesi del Tennis Beinasco, terza forza del girone 1.

Ancora una volta con l’organico incompleto, out le infortunate Jessica Pieri e Bianca e Irina Bara impegnata in quel di Montevideo, il Ct Lucca Vicopelago si affida, di fatto, quasi alle medesime tenniste scese in campo a Genova. Problema di assenze che, al contrario, non riguardano il Tc Italia; come nel match di andata le versiliesi possono contare dell’apporto della numero 51 del ranking Wta ed ex di turno Jasmine Paolini. Derby che si è disputato su un campo indoor in terra battuta, a causa della forte pioggia abbattutasi su tutta la provincia.

Ad inaugurare la giornata è stata la sfida tra Clarissa Gai, altra ex, e Claudia Giovine con la tennista pugliese che ha fatto valere i favori del pronostico imponendosi con un doppio 6-2. Più combattuto e avvincente il secondo singolare che contrapponeva Tatiana Pieri a Jasmine Paolini. Primo set di alto livello della classe 1999, capace di strappare in un paio di circostanze il servizio alla giocatrice di Bagni di Lucca, aggiudicandosi il parziale inaugurale sul 6-2. Il break immediato da parte della portacolori del Ct Lucca provocava la reazione di Jasmine Paolini, abile a rubare il servizio all’avversaria per poi piazzare altri tre game di fila per il momentaneo 4-1, viatico per il 6-1 con cui viene ristabilita la parità. Anche nel terzo e decisivo set Paolini fa sentire tutta la sua potenza di palla, chiudendo la contesa sul 6-2.

Sotto 0-2, una situazione verificatasi in diverse occasioni in questa fase di stagione, il Ct Lucca nel match tra le giocatrici del vivaio fa debuttare la promettente Ludovica Pierro di fronte ad Anastasia Bertacchi. Una scelta azzeccata visto che la giovane tennista di Lucca si regala una domenica da ricordare per effetto del 6-2 6-4 con cui ha regolato la sua avversaria. Il doppio, diventato a questo punto decisivo, dura soltanto quindici minuti poiché un guaio fisico mette fuori uso la coppia locale Clarissa Gai-Elisa Petroni sul punteggio di 4-1 in favore del tandem versiliese Emma Belluomini-Jasmine Paolini. In ottica playout sarà importante per il Ct Lucca Vicopelago recuperare le giocatrici infortunati in modo da affrontare nelle migliori condizioni possibili questo delicato spareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.