Quantcast

Il Cefa non si ferma: vittoria a Chiesina

Messo ko il Titanus

E’ un Cefa da corsa quello che vince (ancora) a Chiesina, stavolta contro il Titanus (41-48 il finale) e fa tre su tre nel campionato di Prima Divisione. Il Centro Computer Cefa Basket allenato da Michele Rocchiccioli passa grazie ad una buona prova di squadra in una gara condotta dall’inizio alla fine.

“Partita vera, lottata e dura per 40 minuti – dice coach Rocchiccioli – loro sono una squadra fisica che occupa bene l’area e ci ha messo in difficoltà in attacco. Abbiamo trovato pochi canestri facili con tanti errori anche ai liberi. Potevamo soffrire meno con percentuali migliori, siamo però sempre stati avanti senza che mai abbiamo trovato il colpo del ko definitivo. Tre su tre, il percorso è avviato bene e ora ci attendono le ultime due gare del girone contro Pisa e Lucca che chiudono la classifica. Non dobbiamo prenderle sotto gamba per non vanificare quanto fatto fino ad oggi”.

Domenica, intanto, alle 18,30, al Palazzetto di Castelnuovo, arriva il Dream Basket Pisa. Questo il tabellino della sfida di Chiesina: Bonini D 2, Angelini 17, Bertolini 6, Guidugli, Lana 1, Tardelli 5, Ferrando 3, Masini 10, Bonini J, Grandini 4.

Terza sconfitta consecutiva per l’Under 19 che cade 58 a 26 a Viareggio contro il Vela Basket. Ancora una falsa partenza ha estromesso i giovani gialloneri dai giochi per la vittoria. «Male i primi due quarti, impauriti e forse ancora un po’ scossi dalle precedenti partite – analizza coach Michele Rocchiccioli – ma rispetto ad altre volte ho visto una reazione e giocato una buona prova. Ora giocheremo mercoledì a Pietrasanta e mi aspetto di vedere segnali positivi». Questo il tabellino della gara di Viareggio: Lenzi 2, Ferrari 2, Tosoni 10, Sanna, Luccarini 1, Salotti, Tardelli 4, Mariani 1, Leonardi 4, Merhori, Saletti, Guidi 2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.