Quantcast

Scherma, dopo quasi 40 anni Lioniero del Maschio lascia la guida della Puliti

Al suo posto l'avvocato Nicola Virdis

Cambio della guardia alla Scherma Puliti. Lioniero del Maschio, storico presidente dell’associazione lascia l’incarico alla società sportiva più vecchia di Lucca.

Del Maschio ha guidato la Puliti per quasi quarant’anni, salvi i periodi nei quali è stato chiamato a grandi incarichi nazionali (è stato vicepresidente della Federazione italiana) o internazionali (è stato presidente della Confédération Méditerraneenne d’Escrime). Anni che sono stati coronati da risultati di grosso valore internazionale per la scherma lucchese ottenuti dai suoi atleti di maggior caratura. A cominciare da Jacopo Rinaldi, campione europeo cadetti nel 2012, per proseguire con Paolo Azzi, oggi presidente della Federazione italiana, che conquistò l’argento alle Universiadi di Città del Mexico nel 1979 e Stefano Sbragia, primo atleta lucchese di ogni sport a vincere una gara di Coppa del Mondo nel 2009 e ancora Andrea Bocconi campione europeo master nel 2004.

Questi gli schermitori che si sono messi di più in evidenza tra le centinaia di quelli che hanno frequentato la sala nell’ormai lungo periodo di partecipazione all’attività. Atleti che sono emersi dai tanti che hanno seguito le pazienti lezioni dei maestri che si sono succeduti nel tempo alla guida tecnica dell’associazione, ultimi tra tutti Sorin Radoi e Chiara Sorbi. Radoi, attuale maestro dell’associazione, è un tecnico di grandi capacità che insegna la sciabola alla Puliti ormai da più di quindici anni a atleti che hanno guadagnato, sotto la sua direzione, più di venti titoli di campione nazionale. L’ultimo, conquistato a Riccione nell’ottobre scorso da Pablo Giovanetti nella categoria Ragazzi.

“Non è facile abbandonare lo sport attivo – ha detto Del Maschio – ma la mia età non mi consente più di guidare una società come la Puliti, da sempre impegnata nell’organizzazione di uno sport difficile da insegnare come la scherma e non è semplice trovare i maestri giusti (noi l’abbiamo) per indirizzare i giovanissimi a una disciplina che richiede particolari sacrifici”.

È sotto la guida di Del Maschio che la Puliti ha ottenuto dal Comune la sede di Ss. Annunziata, trasformata a suo tempo, da una vecchia scuola in disuso a Palazzetto della scherma, ottenendo la concessione per oltre dieci anni. Del Maschio sarà sostituito alla presidenza della Puliti dall’avvocato Nicola Virdis.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.