Quantcast

Bcl Lucca in cerca di riscatto incontra il Valdisieve foto

L'andata fu un bagno di sangue per i ragazzi di coach Tonfoni. Sul parquet torna Burgalassi

Ventesima di campionato per il Bcl, che in questa partita casalinga affronterà il Valdisieve di coach Pescioli.

Nella partita di andata per coach Tonfoni non andò bene, fu quasi un bagno di sangue, i suoi ragazzi tornarono a casa con un pesante passivo, al termine della partita, erano venti i punti che separavano le due squadre.

 

Il Valdisieve è un’altra squadra da temere, visto il risultato dell’andata, ma soprattutto perché si presenterà al Palatagliate, affamata, dopo un digiuno di vittorie che perdura dal 22 gennaio.

Sono cinque le sconfitte che formano la striscia negativa del Valdisieve e tranne l’ultima, contro Montevarchi, chiusa con un meno 4, le altre sono state messe a referto con pesanti differenze, anche sopra i 25 punti.

Le migliori armi della truppa valdissievina sono sempre le stesse, Maltomini, Pelucchini, Occhini e Municchi, tutti ragazzi che con una discreta facilità raggiungono “score” da doppia cifra, e ai fini dell’economia della partita avere quattro ragazzi che ti assicurano non meno di 40/50 punti a partita, è tanta roba.

 

La “fame” c’è anche tra le fila del Bcl e neanche poca, le ultime due partite perse a pochi secondi dalla sirena, hanno mandato di traverso un ultimo boccone, fin troppo amaro per tutti.

In questo match Tonfoni e suoi ragazzi sfidano la cabala e sono decisi ad arrivare in fondo. “Questa volta – dice il coach – non staremo al loro gioco, all’andata ci facemmo sorprendere, forse non eravamo abituati alla forte fisicità e aggressività degli avversari. Adesso però le cose sono cambiate, ci siamo fatti le ossa e lo abbiamo dimostrato proprio di recente, insomma la squadra c’è, e la grinta pure, siamo pronti ed attrezzati per confrontarci con tutti”.

La partita di domani (13 febbraio ) vedrà il ritorno sul parquet, dopo una lunga assenza per infortunio, di Francesco Burgalassi. Palla a due alle 18 al Palasport di via delle Tagliate. Ad arbitrare l’incontro saranno Panelli di Montecatini e Barbanti di Livorno.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.