Quantcast

Tennistavolo, la promozione diventa realtà: dopo 12 anni gli atleti lucchesi tornano in B1 foto

I risultati dello scorso weekend

Per l’Incas Caffè Tennistavolo Lucca il sogno B1 diventa realtà. L’atteso scontro diretto per la promozione tra gli atleti lucchesi della B2 e la squadra del Villaggio Sport Tt Asd Chiavari, svoltosi sabato (14 maggio) nella città in provincia di Genova si è concluso con una netta vittoria per il Tennistavolo Lucca (5-1), risultato che è valso la conquista della prima posizione in classifica e la conseguente promozione diretta nella categoria nazionale superiore.

La squadra ligure, dall’inizio del campionato prima classificata a soli due punti dai rossoneri, nulla ha potuto contro l’agguerrito, giovane ma esperto quartetto lucchese composto da capitan Vasta, Cerquiglini, Della Rosa e Gherardi, che ha sempre difeso la seconda posizione e proprio all’ultimo soffio ha sottratto il primato in classifica agli avversari, grazie a prestazioni degne di nota da parte di tutti gli atleti scesi in campo che hanno permesso di realizzare il sogno chiamato serie B1.

Grande è stata la soddisfazione per gli atleti e per la società tutta per l’importante traguardo raggiunto, dopo ben 12 anni di assenza dalla categoria; stagione sportiva da incorniciare quindi per la società lucchese dell’Incas Caffè Tennistavolo, che oltre all’impresa della promozione in serie B1 ha messo a segno altre tre promozioni dirette e tre partecipazioni ai play off per il passaggio di categoria. Le promozioni dirette sono arrivate dalla squadra del girone A della serie D2, che nell’ultima giornata di campionato ha però ceduto per 3-5 all’Usd Apuania Carrara Tennistavolo, dalla squadra del girone C della D2, promossa con tre giornate di anticipo, e dalla squadra del girone C della D3, che imbattuta conclude in bellezza vincendo 5-1 contro il Ciatt Prato B.

Ancora incerto il destino della serie C2, che dopo una vittoria di misura (5-4) contro l’Usd Apuania Carrara Tennistavolo si prepara ad affrontare nel weekend del 21 e 22 maggio i play off di serie C1; anche la serie D1, di riposo nell’ultima giornata di campionati, disputerà i play off che valgono l’accesso alla serie C2. Play off già giocati invece per la serie C femminile, che ha concluso il concentramento svoltosi a Terni e valido per la promozione in serie B in terza posizione, in un ostico girone da cinque squadre dove le prime due classificate avevano diritto al salto di categoria. Per le ragazze lucchesi è stata comunque una bella soddisfazione aver partecipato agli spareggi, conquistati poiché classificatesi come seconde nel campionato regionale.

Ottimo risultato anche per la serie C1 nazionale, che non solo ha raggiunto con successo l’obiettivo della salvezza ma ha anche conquistato una meritata terza posizione in classifica; la squadra ha chiuso in bellezza la stagione sportiva con una vittoria per 5-3 ai danni della squadra Physis Servizi per l’ambiente ‘A’ (Cascina). Per la squadra B della serie D2 la sconfitta di misura (4-5) contro l’Asd Bernini Tt Livorno ha arrestato la corsa ai play off, così come per la squadra B della serie D3 che ha ceduto 2-5 contro il Tennitavolo Costa degli Etruschi. Entrambe concludono quindi la stagione sportiva con un’ottima terza posizione. Infine, i giovani atleti della D3A, tutti ragazzi under 20 per la prima volta impegnati in un campionato di categoria, pur non avendo collezionato tanti punti per la classifica hanno partecipato con impegno e determinazione rendendo visibili i miglioramenti in termini di prestazioni, che fanno ben sperare per le stagioni future.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.