Altopascio, torna il trofeo Carlo Alberto Pellegrini per la categoria allievi

Appuntamento a Ferragosto con gli 80 chilometri del percorso. Per la prima volta

Marginone torna a essere la casa del ciclismo con la 42esima edizione del Trofeo Carlo Alberto Pellegrini, rivolto a giovani atleti provenienti da tutta Italia: 130 i ciclisti iscritti per quella che sarà una giornata di sport e comunità in programma per Ferragosto (lunedì 15 agosto).

Tutte le anime di Marginone, infatti, capitanate dall’Us Marginone Toscogas con il presidente Roberto Donati, e con la collaborazione del comitato paesano e con la Sagra del Cencio, sono impegnate ancora a una volta per regalare al pubblico spettacolarità, festa, bellezza e sport. Dopo il successo dell’edizione speciale dello scorso anno, quando a Marginone furono organizzati i campionati italiani individuali a cronometro per la categoria allievi, ora la società punta a crescere ancora arrivando ad aggiudicarsi il titolo italiano per il Trofeo e a ospitare nuovi grandi appuntamenti nazionali.

Lunedì (15 agosto) saranno i comuni di Altopascio, Montecarlo e Chiesina Uzzanese a essere attraversti dalla corsa, che quest’anno, per la prima volta, ha ottenuto anche un contributo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Il Trofeo Carlo Alberto Pellegrini è infatti uno dei principali eventi sportivi che si svolgono sul territorio e rappresenta una delle principali competizioni del ciclismo giovanile toscano.

La partenza è alle 14 da Marginone: i ciclisti si troveranno ad affrontare 80 chilometri di percorso con cinque giri classici bassi e tre alti: in piantina attraverso Marginone, San Salvatore e Chiesina Uzzanese e poi in salita a Montecarlo.

Novità di quest’anno, poi, grazie alla collaborazione con la Us Toscogas Chiesanuova Uzzanese, sarà la Challenge Lucca-Pistoia, che metterà a confronto i risultati della gara di domenica 14 e quelli di lunedì 15. Al vincitore della Challenge verrà consegnata una maglia.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.