Ginnastica ritmica, 250 atlete alla prima prova di serie D al Palabarsacchi

Successo per le atlete della Ginnastica Motto

Erano oltre 250 le atlete impegnate nella prima prova di Serie D Zona Mare di ginnastica ritmica che si è svolta ieri (26 gennaio) al PalaBarsacchi di Viareggio, organizzata dalla Raffaello Motto: quattro i livelli in totale, suddivisi in due categorie (Allieve e Junior-Senior).

La società viareggina ha collezionato numerosi podi, grazie all’intenso e accurato lavoro delle allenatrici Assunta Cinquini, Oksana Kozac e Sivia Nicolini. “Questi risultati ci fanno ben sperare per il futuro del nostro movimento – commenta la direttrice tecnica Donatella Lazzeri -. Dopo il settore agonistico è toccato al vivaio della Motto salire in pedana: le piccole ginnaste e quelle delle categorie giovanili si sono infatti esibite in una manifestazione intersocietaria su due livelli (Allieve e Junior-Senior), per un totale di 150 farfalle al loro battesimo di fronte al pubblico”.

“Un plauso va a tutte le allenatrici – prosegue Lazzeri -, capaci di preparare al meglio le atlete che rappresentano il futuro di questo sport in città. La Motto ha dimostrato ancora una volta di essere una società a 360°, che grazie al senso di appartenenza di tecnici e dirigenti unisce la professionalità nel settore agonistico all’opera sociale di diffusione della ginnastica nell’intero territorio, senza trascurare il profondo legame con il patrimonio culturale di Viareggio”.

Domenica al PalaBarsacchi erano infatti presenti Burlamacco e Ondina, maschere del Carnevale, la cui rivista ufficiale è stata consegnata alle numerose squadre vincitrici. Prosegue – declinata in molte forme – l’attività della Motto, con in prima linea la presidente Lucia Pieraccini e con lei Katia Balducci, Andrea Nicolini e Andrea Grossi. Giovedì alle 17,30 al Pardini Sporting Center di Lido di Camaiore è previsto il saluto di benvenuto alla pluricampionessa bierolussa Katsiaryna Halkina, che anche quest’anno parteciperà con la Motto alla Serie A1 al via sabato 1 febbraio con la prima prova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.