Quantcast

Italian Roller Games, Asd L’Acquario protagonista

Un titolo italiano e un bronzo alle gare di Riccione per le atlete della società altopascese

Successo a rotelle per l’asd L’Acquario. La squadra di pattinaggio di Altopascio, infatti, ha brillato nella prima edizione degli Italian Roller Games, i campionati italiani di pattinaggio freestyle che si sono tenuti dall’8 al 13 giugno a Riccione e che hanno chiamato a raccolta oltre 500 atleti da tutta Italia. Una trasferta impegnativa che ha visto coinvolta tutta la società, guidata dalla presidente Antonella Carpanese.

asd L'Acquario pattinaggio a rotelle

Sono, in particolare, Gomathi Berti, stella del pattinaggio altopascese, a portare a casa il titolo italiano di speed slalom nella categoria Senior e Virginia Doveri, bronzo tra le Juniores nella stessa categoria e quarto posto del free jump. Ma non solo: piazzamenti di rilievo anche nella gara di slide, dove Ilaria Di Grazia ha conquistato il terzo posto tra le junior/senior e Sarah Giovannini si è piazzata sesta nella categoria allievi. Gli atleti dell’Acquario, inoltre, si sono fatti riconoscere anche nel roller cross, spiccando tra più di 300 partecipanti. Ottimi anche i risultati raggiunti nello style classic, nella Battlee nello style di coppia.

Tanti anche i ragazzi della società altopascese che hanno partecipato agli Italian Roller Games dopo essersi qualificati ai campionati regionali: Lavinia Lucente, Eleonora Federico, Victoria Gismondi, Nicole Conti, Rebecca Maria Savin, Sarah Giovannini, Giulia Grossi, Michelle Gonfiotti, Francesca Leuci, Leonardo Palazzesi, Andrea Giannini, Chiara Pollastrini, Chiara Lorenzetti e Diego Franco.

“L’organizzazione della trasferta non è stata semplice – commenta la presidente Carpanese – il campionato ci ha impegnato per molti giorni e le gare si svolgevano in contemporanea su due piste diverse. Per questo il mio ringraziamento va agli allenatori Chiara Castagni, Chiara Lorenzetti, Chiara Pollastrini e Diego Franco. Voglio complimentarmi con tutti i nostri atleti che hanno ottenuto grandi risultati dimostrando di saper lavorare con attenzione e maturità anche in questo anno così difficile. Un’ottima premessa per le prossime stagioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.