Quantcast

Nicola Henchiri sul ring per difendere il titolo della categoria superpiuma dell’Ue

Il pugile pisano affronta lo spagnolo Gomez Pereo: "Vorrà togliermi la cintura, ma io sono pronto a tenermela"

Torna sul ring Nicola Henchiri, cresciuto nel vivaio della Pugilistica Lucchesde, per difendere il titolo della categoria SuperPiuma dell’Unione Europea questo venerdì (15 ottobre) alle 23 a Reggio Emilia. Il match sarà trasmesso in diretta dalle telecamere di Rai Sport (canale 58).

La riunione è stata organizzata dalla Promo Boxe Italia di Mario Loreni, che vede nel programma anche il titolo italiano dei pesi Super Gallo fra Mattia De Bianchi e Luca Rigoldi, proprio quest’ultimo scelto da Michele Mostarda (allenatore di Henchiri), per le sedute di sparring durante la preparazione.

Nicola Henchiri affronterà Juan Felix Gomez Pereo, 24 anni, uno dei pugili più forti della categoria che ha debuttato il 24 novembre 2017. È nato a San Lorenzo del Escorial nella comunità di Madrid, campione di Spagna ed ancora imbattuto. Ha ottenuto ben dieci vittorie per ko.

Sarà un match importate per la carriera del pugile pisano, che in caso di vittoria potrebbe essere conclamato sfidante al titolo europeo. Un titolo che manca a Pisa dal 1966 da quando Piero del Papa lo vinse contro un altro mito del pugilato italiano Giulio Rinaldi. Tanti tifosi pisani si stanno già organizzando per la trasferta di Reggio Emilia, tra questi Stefano Toni imprenditore pisano della ditta Luigi Toni scavi e demolizioni industriali  che è ufficialmente il main sponsor del campione insieme alla Nigro costruzioni.

“Quella che il nostro Nicola Henchiri si appresta ad affrontare è una sfida molto difficile, ma sono certo che ci arriverà al massimo e che darà tutto sul ring da grande professionista qual è e lotterà fino all’ultimo per confermare il titolo di campione d’Europa – afferma Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme – In bocca al lupo a Nicola, al suo coach Michele Mostarda e a tutta la Boxing team di San Giuliano Terme. Ti seguiremo come sempre”.

“Mi sono preparato bene. È stata dura ma sono soddisfatto di quello che ho fatto – afferma il pugile pisano Nicola Henchiri – Da pisano questo appuntamento pesa parecchio. Ho lasciato valutare il match al mio allenatore Michele Mostarda che mi segue da vicino ogni giorno. Gomez vorrà togliermi la cintura, ma io sono pronto a tenermela. Reggio Emilia non è la nostra Pisa, ma io mi aspetto un pubblico pisano numeroso a sostenermi al Palazzetto dello sport”.

“Sarà un combattimento molto dispendioso per Nicola, si combatterà al meglio delle dodici riprese – afferma Michele Mostarda, coach e preparatore di Nicola – Sono fiducioso perché Nicola è molto bravo a gestire le emozioni prematch e rimanere concentrato. Gomez è un avversario importante, è un mancino molto forte. Abbiamo lavorato molto e soprattutto sull’imprevedibilità. Per prepararci a questo incontro ci siamo ispirati molto a Rigoldi perché è un mancino come Gomez, anche se con un peso inferiore”.

“Nicola lo seguo praticamente da quando è partito nella sua carriera pugilistica – afferma Stefano Toni, della Luigi Toni costruzioni – sono un appassionato di box, infatti in passato ho seguito le sorti di Dario Cicchello. Nicola è un ragazzo molto determinato, spero che ci dia ancora molte soddisfazioni. Lo ringrazio per portare sui ring d’Italia il nome della nostra amata Pisa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.