Ndm Tecno, primo test stagionale per Mattia Zanin

Il giovane pilota veneto mette nel mirino il Rallye Sanremo

Nei giorni scorsi Ndm Tecno e il giovane pilota veneto, classe 2001 Mattia Zanin hanno ripreso la collaborazione dopo la pausa invernale. Dopo la bella stagione 2021, sfociata con il secondo posto nel tricolore R1 alla guida della Renault Clio Rally5, la joint si è ritrovata per un importante test organizzato in due giornate sulla Montagna Pistoiese, organizzate da Testering nel pieno rispetto previste dalla normativa federale, al fine di riprendere in mano ed a mente gli equilibri dopo lo stop invernale, oltre che per provare in differenti tipologie di asfalto gli pneumatici Pirelli, nuovi per il pilota.

Mattia Zanin rally motor Ndm Tecno Mc Racing

La struttura tecnico-sportiva di Massarosa che fa capo a Leonardo Bertolucci con circa 70 chilometri di test ha permesso a Zanin ed al suo copilota Fabio Pizzol, di lavorare dunque con impegno e tranquillità, per avere una base di partenza su cui proseguire il lavoro in vista del debutto nella stagione ufficiale dell’equipaggio, prevista nel Campionato italiano junior, gestito con vetture Renault da Motorsport Italia, la cui prima prova sarà il 69esimo Rallye Sanremo, dal 7 al 9 aprile.

“L’obiettivo, oltre che togliersi la “ruggine” invernale – commenta il team principal Leonardo Bertolucci – era quello principale di permettere al pilota di prove gli pneumatici Pirelli, che non aveva mai usato prima. Si è lavorato su due differenti tipi di asfalto, con varie soluzioni si scelta e di set-up ed alla fine possiamo dire che abbiamo raggiunto uno step soddisfacente, ottima base di partenza per andare ad affrontare serenamente la prima prova del tricolore Junior, a Sanremo, una gara decisamente ostica con appunto molte diversità di asfalti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.