Quantcast

Rally, Della Maggiora in cerca del riscatto all’Abetone

Ritorno in pista dopo la prestazione sfortunata al Ciocco

Torna a quattro ruote motrici, Pierluigi Della Maggiora, questo fine settimana, in occasione del 39esimo Rally degli Abeti e Abetone, sulla montagna pistoiese.

Dopo la solare prestazione al recente rally Valdinievole, dove il gentleman driver portacolori della scuderia lucchese Rally Revolution +1, è salito su una vettura a trazione anteriore dopo quattro anni, tornerà al volante della Skoda Fabia Rally2 della MM Motorsport, facendo coppia stavolta (seconda occasione insieme) con Gabriele De Angeli, in luogo di Sauro Farnocchia, impegnato in altra gara.

 

L’obiettivo per Della Maggiora “senior” è anzitutto il riscatto dopo l’avvio sfortunato al Ciocco, prima gara della Coppa di VI zona, si dovette fermare per una “toccata”, conta adesso di recuperare il terreno perduto per proseguire al rincorda al voler bissare il titolo “over 55” conquistato lo scorso anno. Una gara, quella che fa base a San Marcello Pistoiese, che ha spesso ispirato Della Maggiora, con risultati di rilievo, come il quinto posto assoluto del 2019. La preparazione alla gara è stata portata avanti sempre con la collaborazione di Sauro Farnocchia, proseguendo il percorso di ottimizzazione al sistema di note ed all’approccio generale della gara.

 

“Si ritorna a trazione integrale – commenta Della Maggiora – in una gara che mi piace e che nel passato mi ha dato soddisfazioni. Ho da riscattare la sfortuna del Ciocco, abbiamo perso un poco di terreno rispetto agli avversari per il titolo over 55 ma siamo pronti a rimettere tutto in pari. Ho al mio fianco un nuovo copilota, con cui ho corso una sola volta tempo fa, ma molto bravo, abbiamo avuto naturalmente la supervisione di Sauro Farnocchia e posso contare sull’appoggio di Mm Motorsport, non posso quindi che guardare l’orizzonte con il sole”.

 

Il percorso, per la gara della Abeti Racing, anche quest’anno sarà ricavato dalla tradizione e rispetto al 2021 cambia in alcuni dettagli: la sede di partenza/arrivo tornerà a San Marcello Pistoiese, nella centrale Piazza Matteotti, ma soprattutto torna pure la celebre prova Torri, lo scorso anno non disputata. Otto le “piesse” in programma per il rally, per 68,860 chilometri competitivi su un tracciato totale di 250,740. Tutta in un giorno, la gara, partirà domenica 29 maggio alle 8,01 per chiudersi alle 18. Oltre alla Torri (8,46 chilometri), vi saranno le prove di Lizzano (9,900 chilometri) e di Piteglio (9,470 chilometri). Il service area sarà nella consueta location di Campo Tizzoro, mentre i riordinamenti saranno tre, tutti in Piazza della Stazione a Maresca.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.