Quantcast

Criterium regionale giovanile di boxe, protagonisti gli atleti della Pugilistica Lucchese

La lunga trasferta ha portato ottimi risultati. Adesso gare a Livorno e a Carrara per accedere alla finale nazionale

Domenica mattina per la quarta prova del criterium regionale giovanile di pugilato la Pugilistica Lucchese si è recata a Firenzuola dove la locale società sportiva Rady Boxe ha allestito la gara.

La lunga trasferta ha portato ottimi risultati evidenziando ancora i miglioramenti del “cucciolo” Edion Franja che anche in questa occasione si è classificato al primo posto migliorando la prova del sacco rispetto alle precedenti uscite. Adesso ancora due gare a Livorno (29 maggio) e Carrara (2 giugno) e per il piccolo Edion la possibilità poi di accedere alla finale nazionale di fine giugno. Nei “cangurini” Justin Kuci in coppia con Alessio Capobianco (Spes Fortitude Livorno) è riuscito a vincere la gara con un ottimo percorso al pari del compagno Capobianco (altra società perché al momento la Lucchese ha un solo cangurino), adesso la classifica li vede alla pari della coppia arrivata questa volta seconda ma vi sono ancora due prove da disputare e i giochi ancora tutti da definire.

Nei canguri la Pugilistica Lucchese può schierare tre coppie e nonostante le buonissime prove fornite però la coppia di Carrara continua a vincere: secondo posto per Zeno Bianchi che gareggiava con Andrea Sgueo, terzo posto per Andrea Leon Lo Sasso in coppia con Sgueo che ha fatto da jolly mentre sono arrivati dietro Matteo De Rosa e Gleon Losha alla sua prima gara. La classifica è al momento definita con i canguri lucchesi dietro al duo di Carrara ma ci sono ancora due gare.

Generico maggio 2022

La categoria degli allievi è appannaggio della coppia livornese Raul Fortunato e David Lorandi (che si allenano anche presso la pugilistica lucchese, ma sono tesserati Spes Fortitude Livorno). A seguire un’altra coppia livornese mentre terzi sono arrivati i due allievi di Monselesan: Matteo Porcu e Giulio Nelli, quinto Francesco Polichetti con Matteo Porcu jolly.

Il campionato giovanile in questa stagione prevede sei gare da ultimare entro il 2 giugno. La vittoria (verranno presi i tre migliori punteggi per atleta e fatta la media) poi consente di prendere parte alla fase finale (un tempo era la finale dei Giochi della gioventù) in programma il 18 e 19 giugno.

Per gli allievi ci sarà anche la possibilità di partecipare al Trofeo Coni in programma a settembre dopo che il 12 giugno la Pugilistica Lucchese organizzerà il Campionato regionale Sparring Io per la categoria canguri e allievi maschile e femminile. Già oltre cinquanta partecipanti hanno aderito al campionato che si svolgerà al Lago Verde a Torre del Lago in via Aurelia, località la Bufalina, dove verrà installato il ring.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.