Tricolori paralimpici: un oro e due argenti per Stefano Gori ad Ancona

L'atleta non vedente ha vinto la gara dei 200 metri. Secondo posto nei 60 e 400

Weekend marchigiano per l’atletica leggera paralimpica, che ha acceso i riflettori sui campionati italiani indoor al Palaindoor di Ancona.

Stefano Gori per pochi centesimi ha mancato la vittoria sulla gara dei 60 metri, beffato dal giovane brianzolo Rosafio. Titolo di vicecampione italiano anche nei 400 metri, dove ad imporsi è invece il trevigiano Zanibellato, autore di una tattica di gara perfetta.

Gori torna a sorridere l’ultimo giorno, nella sfida sui 200 metri: da campione italiano in carica si conferma re di questa distanza, domando gli avversari e vincendo la medaglia d’oro.

Gori era accompagnato, come di consueto, dagli atleti guida, Francesco Niccoli e Patrizio Andreoli, che si sono alternati nella conduzione in gara. La sua squadra, il Gsh Sempione ’82, in totale ha conquistato 9 titoli italiani assoluti indoor.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.