Quantcast

Virtus Lucca, l’oro ai tricolori juniores indoor di Oliveri vale il pass per i mondiali foto

Strepitoso personale a 5,10 per il saltatore con l'asta. Bronzo nell'alto per Idea Pieroni alla prima in maglia Carabinieri

Strepitoso. È difficile trovare un altro aggettivo per Matteo Oliveri, il diciottenne atleta della Virtus Lucca che sabato ad Ancona, grazie ad un fantastico 5,10, ha conquistato il titolo italiano juniores indoor nel salto con l’asta, centrando tre risultati in un colpo solo: tricolore, nuovo primato personale e pass per i campionati del mondo.

Oliveri veste la maglia Virtus da sole tre settimane, ma ha stupito tutto con una crescita esponenziale. Approdato in biancoceleste con un personale di 4,90, Matteo ha corretto il proprio record per ben due volte in meno di un mese, conquistando non solo un fantastico titolo italiano, ma anche la prestigiosa convocazione per i mondiali juniores che si terranno ad agosto a Nairobi.

Un po’ di delusione, nonostante una bella medaglia, per Idea Pieroni. Alla prima competizione da titolo con la maglia del Centro Sportivo Carabinieri, la saltatrice in alto barghigiana non è riuscita ad andare oltre un 1,78 che le è valso il bronzo. Un risultato al di sotto delle aspettative di Idea, ma pur sempre una medaglia. Oltretutto in un momento di transizione in attesa dell’appuntamento più importante della stagione: i mondiali di agosto.

La spedizione Virtus agli utaliani giovanili Indoor si è chiusa anche con le ottime prestazioni di Clarice Gigli negli 800 metri promesse, di Lorenzo Galeotti nei 60 metri e di Mattia Paterni nei 60 ostacoli juniores.

Non solo Ancona nel weekend Virtus. Da segnalare a Parma il nuovo prima personale di Cecilia Naldi (categoria promesse) nel salto in lungo con 5,57 e l’ottimo 4,86 dell’allieva Diana Amabile. A Modena primato personale in batteria sui 60 metri di Alessandro Pregnolato in 6″86.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.