Quantcast

Atletica Virtus Lucca, Elisa Naldi e Roberto Orlando d’oro al meeting di Nembro foto

In settimana ottimi risultati anche dalle categorie giovanili. Ritorno esplosivo in Polonia per Marcell Jacobs

Prosegue la stagione magica per gli atleti Virtus in continua crescita e alla costante ricerca di miglioramento attraverso impegno, serietà e lavoro, caratteristiche essenziali della filosofia societaria.

In settimana due risultati strepitosi arrivano dal prestigioso Meeting Città di Nembro, dove Elisa Naldi vince la gara di salto in lungo con la misura di 6,36. L’atleta, allenata da Luca Rapè, fa registrare il season best personale e la quarta prestazione italiana assoluta stagionale.

L’altra vittoria viene dal lancio del giavellotto dove Roberto Orlando si aggiudica la manifestazione con 75,78.

Soddisfazioni e ottimi risultati anche nel Trofeo Città di Sesto Fiorentino che si è svolto giovedì (17 giugno), e che ha visto protagonisti gli atleti della categoria Allievi.

Negli 800 metri molto bene Andrea Leonetti e Gabriele Chelini a pochissimo dal pass per i campionati italiani allievi. Nella stessa gara buone prestazioni anche per Tomas Tei e Davide Bertoli. Nel mezzofondo da registrare le buone prove di Irene Giambastiani, Anna Tognotti e Azzurra Landucci nella gara degli 800 metri che ha visto protagonista di un ottimo tempo anche la Promessa Clarice Gigli.

Nei 3mila maschili bravi Leonardo Quilici e Walid Hallami, mentre nei 3mila femminili ottimo secondo posto per Marina Senesi e buona prova anche per Emma Puccetti. Infine da registrare il quarto posto di Gicel Turri nel lancio del peso. Atletica, divertimento e risposte eccellenti a Prato, nella seconda giornata del trofeo nazionale categoria ragazzi e ragazze.

Nei 600 metri vittoria di Matteo Luporini, terzo posto per Gioele Pellicci e buone prove per tutti gli atleti impegnati. Nei 60 a ostacoli vittoria per Federico Pellegrini e a un passo dal podio Diego Fornaciari. Nei 600 metri femminili, terzo posto per Nikola Trzos brava anche nella gara dei 60 ostacoli in cui centra il quarto posto dietro alla compagna di scuderia Alice Albiani che chiude sul secondo gradino del podio. Risultati che confermano l’ottimo lavoro dei tecnici Laura Banducci, Silvia Della Ghella, Francesco Giorgi e Matia Mugnaini che quotidianamente mettono preparazione, professionalità e disponibilità al servizio della crescita dei giovani atleti biancocelesti.

Sabato sera, nella suggestiva Cetilar Run Notturna di San Giovanni, classica di 10 chilometri che si corre nel cuore di Firenze, grande prova di Hosea Kimeli Kisorio che, appena rientrato in Italia dopo un anno e mezzo di assenza, conquista subito il quarto posto nella stessa gara in cui si distinguono anche Thomas Tei e Fabio Pizzo. Domenica vede il ritorno esplosivo di Marcell Jacobs, il primatista italiano dei 100 metri che a Chorzow, in Polonia, al rientro in pista dopo l’infortunio muscolare, chiude la gara con il crono di 10″06 vincendo il Memorial Janusz Kusociński.

A Livorno, al Trofeo Renato Martelli, valido per l’assegnazione dei titoli toscani, ottimi piazzamenti e prestazioni molto convincenti specie da parte degli atleti della categoria allievi e allieve. Nei 100 metri spiccano le prestazioni di Lorenzo Dumini secondo, di Pietro Faraggiana e di Mattia Paterni. Nei 100 femminili brava Francesca Marchetti. Nella 3000 siepi terzo posto per Melaku Lucchesi mentre nei 1500 bene Marina Senesi. Nel lancio del martello in evidenza Eva Viani e Martina Della Bartola.

A Mondovì, nel meeting di Primavera, arrivano due bronzi: quello di Simone Conto con la misura di 42,70 nel lancio del disco e di Alessandro Pegnolato nei 100 con il tempo di 10.91, risultati che valgono a entrambi il season best.

Il fine settimana si conclude con il doppio exploit di Andrea Pacitto che, in gara a Sulmona, conquista il quarto posto nei 100 metri con il crono di 11”27 che gli vale il personal best e il secondo posto nei 110 ostacoli con 15”16 che significa season best.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.