Quantcast

Virtus Lucca: doppio successo nella maratona di Napoli

Trionfano Kisorio nel maschile e Mukanganda tra le donne. Intanto Orlando raggiunge il primato italiano nel giavellotto maschile

La stagione incredibile della Virtus Lucca non accenna a interrompersi, nemmeno nella fase di transizione che segue la chiusura della stagione estiva e precede quella invernale, caratterizzata dai cross e dalle manifestazioni indoor.

Nella prima edizione della Italiana Assicurazioni Neapolis Marathon, evento che per il primo anno ha visto la compagnia assicurativa aggiungere il proprio nome alla denominazione ufficiale della gara in qualità di title sponsor, la Virtus è infatti salita sul gradino più alto del podio prima con Hosea Kimeli Kisorio, che ha coperto la distanza di 42,195 chilometri con il crono di 2h18’39, aggiudicandosi la gara maschile, e poi con Clementine Mukanganda, prima tra le donne con il tempo di 2h33’45. Si tratta dell’ennesimo, straordinario risultato che attesta la qualità degli atleti e del lavoro virtus, unita alla serietà e al costante impegno della società.

Altri ottimi risultati arrivano dalla mezza maratona di Livorno nella quale Juri Zanni ha fissato il nuovo record personale a 1h22’20, chiudendo al sedicesimo posto nella categoria 18-39 maschile. Primato personale anche per Giovanni Pippa con 1h39’47 e prova convincente anche per Francesco Giannecchini.

Grandi soddisfazioni anche per quanto riguarda la graduatoria annuale del giavellotto maschile. Da segnalare a tal proposito il primato italiano di Roberto Orlando che, con l’eccellente 80,35 di Rovereto, fa registrare addirittura l’unica misura azzurra oltre gli 80 metri, regalando alla Virtus un risultato senza precedenti. Il campione italiano assoluto sarà al raduno della nazionale italiana settore lanci che si terrà a Tirrenia dal 21 al 26 novembre per preparare al meglio gli impegni della prossima stagione.

Mentre il lavoro quotidiano di preparazione ai prossimi impegni agonistici procede, sono state diffuse le classifiche regionali aggiornate dei campionati di specialità Allievi e Allieve che vedono la Virtus Lucca primeggiare nel mezzofondo Allieve grazie alla vittoria schiacciante nei 3000 metri. Il primato nel mezzofondo e i due secondi posti negli 800 e nei 1500 metri valgono la conquista del titolo toscano e del nono posto nella classifica nazionale. Un successo che è il giusto riconoscimento della determinazione e della capacità delle atlete di mettere in pratica il lavoro metodico e scrupoloso portato avanti sotto l’attenta guida degli istruttori Enrico Carelli, Franco Gabrielli e Cristiana Lucchesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.