C Gold, Bama Altopascio in trasferta a Prato con un Bondì in più

Ancora una gara con gli sfavori del pronostico: un gruppo c'è un giovane in più

Bama ancora con la valigia domenica (19 gennaio) alle 18 alla Palestra Toscanini di Prato. Avversari i Dragons locali che da neopromossi stanno disputando un buon campionato.

Ancora una sorta di Davide contro Golia per il paese del Tau al cospetto con una realtà che conta quasi 200mila abitanti e susseguente bacino di utenza non paragonabile a quello di via Marconi.

Il team laniero ha giostrato anche in B salvo poi retrocedere in C Silver tre anni orsono al termine di un’annata disgraziata. Adesso vogliono consolidarsi e tornare ai livelli che le competono. Il roster è di assoluto livello con il play Danesi (scoperto dalla franchigia rosablu), gli esterni mortiferi Staino e Fontani (al rientro dopo un infortunio), e le esperte ali Pinna e Taiti. Con i vari Navicelli, Smecca e Goretti (ex Pino Dragons) pronti a subentrare.

Match chiuso o quasi per i ragazzi di Angiolini che quantomeno potranno schierare quasi tutti gli effettivi. L’unico dubbio riguarda Malvone che ha iniziato da poco un lavoro differenziato.

Verrà schierato in panca con utilizzo da decidere last minute. Si è aggregato al gruppo il giovane Matteo Bondì, ex Pontedera, Empoli e Vado Ligure. È reduce da un grave infortunio e sta pian piano inserendosi. I dirigenti altopascesi hanno formalizzato il tesseramento nel caso possa dare una mano nel caso ce ne sia bisogno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.