Bama Altopascio, mission impossible a Firenze

Contro l'Olimpia Legnaia i rosablu dovranno risolvere i problemi al tiro e in difesa

Match sulla carta impossibile per il Bama Altopascio. I rosablu saranno di scena domenica (16 febbraio) alle 18,15 al Palafilarete di Legnaia, contro i padroni di casa dell’Olimpia.

Un team costruito mattone dopo mattone che negli anni si è staccato sempre più dalle zone paludose della classifica fino all’exploit di questa stagione che lo vede a quota 22, a ridosso dei top team.

I fiorentini in settimana hanno interrotto il rapporto con il play guardia Innocenti, visto il sovraffollemento nel ruolo con Nardi e l’ingaggio a gennaio dell’ottimo Verrigni, promosso in B l’anno passato con il Pino Dragons. Stesso canale per l’ingaggio last minute, tanto per gradire, del centro Cioni, per sopperire all’infortunio di Corzani.

Tutti segnali questi delle disponibilità e delle giuste ambizioni del club gialloblu. Oltre a ciò solita difesa intensa ed aggressiva, al limite del fallo, fattore questo indigesto al Bama come una bagna cauda al risveglio mattutino.

Per ciò che riguarda i ragazzi di Angiolini c’è da risolvere una semplice equazione. Se si tira con percentuali basse, come le ultime due gare, è obbligatorio corroborare il tutto con sangue agli occhi in difesa, quest’ultima organizzata alla perfezione. Se invece si rimane su una difesa poco intensa occorre alzare decisamente, e notevolmente, le percentuali al tiro. La terza combinazione possibile, vista di recente, renderebbe obbligatorio portare con sè un pallottoliere in zona Scandicci. Chi vivrà vedrà.

Arbitri Panelli e Baldini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.