Quantcast

Basketball Club Lucca alla sfida ‘impossibile’ con Pielle Livorno foto

Gli avversari labronici sono di categoria superiore e hanno preso il serbo di due metri Borko Kuvekalovic

Quarta di campionato e terza per il Basketball Club Lucca, che ha già osservato il proprio turno di riposo.

Una partita, quella che aspetta il Bcl, tra le più toste del campionato. Dovrà vedersela con la Unicusano Pielle Livorno, una squadra fuori categoria in C Gold, anche alla luce dell’ultimo rinforzo acquistato, di , un serbo di due metri che in molti vorrebbero avere in quintetto.

La classifica attualmente vede in testa la Pielle e Lo Spezia a 4 punti con tre partite alle spalle, come era ampiamente previsto, poi il Montale, e il Don Bosco a due punti, con due partite disputate ed infine il Bcl ancora a zero punti, sempre con due partite giocate.

La prima fase del campionato è cortissima, ed ogni passo falso rischia di essere pagato con un pesante tributo: occorre molta concentrazione e nulla è scontato.

Coach Tonfoni ha ben presente chi si troverà di fronte “una squadra di serie B prestata alla C. Nomi come Tempestini, Borko, Lemmi, Zeneli sono da categoria superiore e il secondo quintetto dove spiccano giocatori super affiatati, presenti da diversi anni in C e con alle spalle ottime prestazioni, come Burgalassi, Creati, Dell’Agnello, non è assolutamente da meno, Ma più che guardare agli avversari, dobbiamo guardare a noi, quello che sappiamo fare e farlo bene e soprattutto non ci sono partite con il risultato già scritto, ognuna va sempre giocata al meglio delle proprie possibilità”

I ragazzi di Tonfoni sono reduci da una prestazione opaca contro il Don Bosco Livorno e la voglia di rimettersi in carreggiata è molta. Certamente la Pielle, come si è detto prima è tra le squadre più ostiche in assoluto e servirà una prestazione di altissimo livello per riuscire nell’impresa. “In settimana – dice ancora Tonfoni – abbiamo cercato di metabolizzare la non buona prestazione casalinga, abbiamo fatto quadrato e ci siamo immersi a testa bassa nel lavoro, cercando di risolvere alcune situazioni che ci hanno penalizzato contro il Don Bosco, come la discontinuità nelle prestazioni”

Le ultime parole di Coach Tonfoni sono di sprone per i suoi ragazzi: “Sono tutti quanti molto giovani, tranne i nostri senior Barsanti e Pierini e devono entrare nell’idea che il campionato di C Gold è distante anni luce da quanto hanno fatto fino ad adesso nelle giovanili. La C è un campionato senior, dove la parola giovane è solo sinonimo di maturità, carattere e bravura, nessuno ti regalerà nulla e nessuno farà sconti, occorre che venga fatto questo salto di qualità”.

Appuntamento domenica alle 18 sui social del Bcl e quelli della Pielle Livorno per poter guardare la partita in streaming.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.