Quantcast

Basket Le Mura, la seconda americana è la play Blake Dietrick

Dotata di ottima visione di gioco, vanta già un'esperienza italiana a Orvieto

Un’altra straniera per il Basket Le Mura. È la playmaker Blake Dietrick. Nativa di Wellesley, Massachusetts, la classe 1993 torna nel massimo campionato italiano a cinque anni di distanza dalla precedente esperienza, in quel di Orvietò giocò peraltro con capitan Maria Miccoli, e con un bagaglio tecnico accresciuto dalle stagioni spese in Wnba con le maglie dei Seattle Storm, delle San Antonio Stars e Atlanta Dream.

Playmaker dal forte impatto fisico, è alta 1,78, Dietrick dispone di un’ottima visione di gioco e della capacità di saper guidare la squadra sia se la partita proponesse un ritmo forsennato che nel caso in cui i ritmi fossero più blandi. Come dimostrato nella stagione 2015-2016 con l’Azzurra Orvieto, 15,5 punti di media, Blake Dietrick può colpire le difese avversarie in più modi: l’arresto e tiro, attaccare il ferro, il tiro dall’arco e la capacità di imbastire azioni in “pick and roll” rappresentano alcuni pezzi pregiati del repertorio della cestista uscita dal college di Princeton. Dietrick sarà una pedina fondamentale nel quintetto di coach Andreoli. In tandem con Sydney Wiese, la classe 1993 potrà formare una coppia di esterni di ottimo livello visto che per caratteristiche tecniche sono complementari.

Oltre alle stagioni disputate in Wnba, nell’ultima ad Atlanta Dietrick ha viaggiato sui 5,9 punti di media e 3,4 assist a partita, la cestista statunitense ha maturato una certa esperienza anche in leghe. Detto dell’annata più che positiva disputata ad Orvieto, Blake Dietrick ha militato nella Wnbl australiana con le Bendigo Spirt, in Grecia nell’Ao Dafni Agioy Dimitriou (18,5 punti di media) e per due stagioni consecutive, dal 2018 al 2020, nella Liga spagnola con le basche della Lointek Gernika Bizkaia (13,7 punti di media in campionato e 15 in Eurocup nella prima annata) dove si è mantenuta sempre su dei livelli eccelsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.