Quantcast

C Silver, sfida al vertice per il Bama contro la nobile decaduta Siena

I rosablu di Giuntoli vengono da otto vittorie di serie

Chi l’avrebbe mai detto. Il Bama Altopascio, autoretrocessosi a causa della pandemia nell’estate 2020, dopo 10 anni, dalla C Gold alla serie D (campionato vinto la stagione passata), domenica pomeriggio (5 dicembre) alle 18 sarà protagonista di uno scontro al vertice in C Silver contro la Mens Sana Basketball Academy Siena.

Teatro del match il PalaBridge di Ponte Buggianese, ormai, mestamente, la casa permanente dei rosablu, Nessuno avrebbe osato immaginare, dopo la sconfitta al debutto di Montale, che i ragazzi di Giuntoli infilassero, nonostante una serie incredibile di infortuni, un filotto di 8 vittorie consecutive. Le stesse portate a casa dagli ospiti, però con un match da recuperare, quindi ancora imbattuti.

Il team del Palio è nato dalle ceneri della gloriosa Mens Sana, dopo le note peripezie che quest’ultima ha attraversato. La tradizione, la passione, il seguito di tifosi, la competenza e le ambizioni però sono ancora ben vive. I biancoverdi vogliono tornare col tempo su palcoscenici a loro più consoni.

Grande attenzione andrà posta sull’esterno Tognazzi, già affrontato, giovanissimo, nelle file del Certaldo in C nazionale (per lui 16,3 punti a gara). Continuando con il centro Sabia che veleggia a quasi 15 punti ad ogni match. In cabina di regia il giovane Menconi (ex Carrara), con l’esperto Benincasa. Sul perimetro i vari Del Cucina, Pannini, Iozzi e Sprugnoli, gente affidabilissima.In più il giovane Bovo (in uscita dalla Virtus Siena) nelle rotazioni underglass.

Il Bama ha il morale alto per le vittorie in serie, anche se gli allenamenti che si protraggono a scartamento ridotto da oltre un mese  stanno incidendo come goccia che scava la roccia sulla tenuta fisica dei rosablu. L’ultima sofferta vittoria a Campi Bisenzio, dopo aver dominato nella prima parte di gara, ne pè stata la cartina tornasole. Rientrerà Pinzani e si spera di poter dare qualche minuto a Chiarugi che comunque ha solo un mezzo allenamento nelle gambe. Si deciderà all’ultimo istante. Ancora out Lorenzi.

Arbitreranno Parigi di Firenze e Nocchi di Vicopisano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.