Quantcast

Basket Le Mura torna sul parquet con la trasferta di Moncalieri

La matricola può mettere in difficoltà le biancorosse: tre le ex in campo

Secondo match esterno di fila per il Basket Le Mura Lucca di scena domani (16 gennaio), palla a due fissata per le 18, sul parquet del PalaEinaudi di Moncalieri di fronte ad un Akronos affamato di punti pesanti in chiave salvezza. I 6 punti conquistati sino a qui, con le piemontesi che devono recuperare tre partite, pongono sì il team di coach Paolo Terzolo al terzultimo posto della graduatoria assieme a Broni ma, al tempo stesso, non rendono giustizia alla cifra tecnica espressa da questa matricola.

Il remake della sfida dell’andata, che si concluse con l’affermazione della squadra di Andreoli con il punteggio di 76-59, vedrà come altro motivo di interesse la presenza di tre ex Lucca tra le padrone di casa: oltre a Erica Reggiani e Arianna Landi, infatti, da inizio dicembre 2021 si è aggiunta il pivot slovacco Marie Ruzickova, protagonista con la maglia biancorossa nelle stagione 2011-2012 e 2012-2013. La lunga classe 1986, che aveva iniziato l’annata a Ragusa, è arrivata in Piemonte attraverso uno scambio che ha visto Sherise Alexandra Williams compiere il percorso inverso. Lucca non potrà contare sull’apporto di Caterina Gilli, costretta ad uscire anzitempo nella sfida di Venezia a causa di un infortunio. Gli esami hanno evidenziato uno stiramento che metterà fuori causa la cestista ferrarese per questo impegno.

Numeri alla mano, Moncalieri viaggia ad una media di 55,5 punti a partita, tirando con il 37% da due e con il 24% da tre. Sono, invece, quasi 37 i rimbalzi catturati di media dalle piemontesi. Sotto le plance partiranno in quintetto Lea Miletic (10, 6 punti e 8 rimbalzi) e l’ex Ruzickova (7,2 punti e 5,5 rimbalzi nelle quattro partite sin qui disputate con la nuova maglia). Sara Toffolo e Kintala Katshitshi (6,5 punti e 4,9 rimbalzi) garantiscono una certa continuità di rendimento uscendo dalla panchina. Dopo essere stata lontana dai parquet per quasi tutto il girone di andata, Ilenia Cordola, tornata in A1 a cinque anni di distanza dalla precedente esperienza con la maglia di Torino, dovrebbe partire nello starting five. La guardia della nazionale brasiliana Taina Da Paixao rappresenta la principale bocca di fuoco a disposizione di coach Terzolo, come testimoniato dai sui 12,8 punti (season high a quota 19 toccata in tre occasioni) e dal 38% di realizzazione dall’arco. Toccherà alla seconda ex di turno Erica Reggiani comandare la cabina di regia. I primi cambi a gara in corso rispondono ai nomi di Arianna Landi, scudettata con Lucca nella stagione 2016-2017, e Claire Giacomelli.

“Affrontiamo una squadra che rispetto all’andata ha cambiato il pivot, passando da Williams a Ruzickova, elemento solida e con tanta esperienza anche a livello continentale – è il parere di Luca Andreoli – In casa Moncalieri gioca con tanto energia, ruota molto le proprie cestiste e mantiene il primato di miglior squadra per rimbalzi offensivi catturati. Il nostro modo di giocare in attacco dovrà beneficiare di una buona transizione difensiva. Le piemontesi sono una squadra atipica poiché schierano contemporaneamente tre lunghe. Non potremo contare su Caterina Gilli ma devo dire che abbiamo fatto una buona settimana di allenamenti”.

Akronos Moncalieri-Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca sarà diretta da Chiara Bettini, Marco Rudellat e Giulia Caravita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.