Quantcast

Lucchese in serie C, incontri con Provincia e Comune

Dirigenti rossoneri a colloquio con le istituzioni per festeggiare e programmare il futuro

Giornata istituzionale e non solo quella di domani (17 giugno) per la Lucchese. A mezzogiorno la dirigenza sarà ricevuta a Palazzo Ducale dal presidente della Provincia, Luca Menesini, mentre alle 15 Bruno Russo, Mario Santoro, Daniele Deoma e Alessandro Vichi saranno a Palazzo Orsetti invitati dal sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Due appuntamenti importanti per il club rossonero che dagli amministratori pubblici riceverà i meritati complimenti sia per la promozione in serie C, obiettivo raggiunto al primo tentativo, sia per aver fatto dato vita a una società con solide basi che ha fatto tornare l’entusiasmo tra i tifosi dopo i tre fallimenti in 11 anni.

Nel pomeriggio, dalle 16,30, tre giocatori rossoneri saranno presenti al Lucchese Point per firmare i gadget in vendita al negozio (dai palloni alle maglie, passando dagli zaini ai cappellini). Saranno presenti Nolè, Cruciani e Benassi.

Un’iniziativa che ha lo scopo di avvicinare sempre di più i calciatori agli sportivi, che quindi avranno l’opportunità di portare a casa un ricordo autografato da tre dei rossoneri più rappresentativi della storica stagione 2019-2020.

Sono inoltre ancora aperte le iscrizioni ai camp estivi organizzati dalla Lucchese e riservati ai calciatori in erba nati tra il 2006 e il 2014: i camp durano otto settimane e sono diretti dal responsabile della scuola calcio Simone Angeli.

Per iscriversi rivolgersi alla segreteria rossonera al Porta Elisa dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18.  Telefoni: 0583 1809792 e 351 6074055.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.