Foot en direct apposta per te

Più informazioni su

La stagione di Serie A è terminata e ci ha regalato parecchi risultati piuttosto inaspettati. Innanzitutto, possiamo constatare che adesso la Juventus ha dei veri e propri concorrenti nella lotta per il titolo. Foot en direct è una grande opportunità sia per conoscere tutte le novità del mondo del calcio italiano, che per reagire rapidamente ai cambiamenti che avvengono nelle arene sportive.

Se parliamo dei progressi delle squadre, prima di tutto dobbiamo menzionare l’Inter. Dopo l’arrivo di Antonio Conte in qualità di allenatore, i nerazzurri sono riusciti nuovamente a diventare un giocatore importante nel campionato. Già dai primi turni della stagione terminata la squadra è rimasta tra i leader. Solo nella seconda metà della campagna il club ha iniziato a sbagliare più spesso, il che ha portato a doversi accontentare di un posto nella zona della Champions League a fine campionato.

Le partite della prima metà del campionato hanno dimostrato chiaramente che l’Inter ha un grande potenziale. La squadra continua a rafforzarsi (ad esempio Hakimi ha firmato un contratto), il che la rende uno dei principali candidati allo scudetto della prossima stagione. Con il foot en direct potraiseguire tutti i progressi dei nerazzurri in tempo reale. Questo è molto importante, visto il fitto calendario di partite.

Ultimi risultati Serie A

In generale, i progressi mostrati dall’Inter durante il campionato terminato lasciano presagire che in Italia continuerà ad esistere la concorrenza per il titolo. Certo, l’esperienza gioca a favore della Juve, ma anche i calciatori di Antonio Conte non sono da scontare. Soprattutto se consideriamo gli ultimirisultati Serie A, possiamo affermare che il club è in perfetta forma.

Per quanto riguarda i potenziali lati forti dell’Inter nel contesto della lotta per il titolo, dobbiamo sottolineare:

  1. Una fortissima rosa ufficiale della squadra. Sì, la squadra è meno competitiva della Juventus per quanto riguarda la selezione dei giocatori, ma ora ogni linea ha i suoi calciatori star che possono influenzare da soli l’esito di ogni incontro.
  2. L’esperienza dell’allenatore. In questa vicenda, Conte è indubbiamente più bravo rispetto a Sarri. Sotto la sua guida, l’Inter si trasformò rapidamente, iniziò a giocare in difesa in maniera sicura e aumentò l’efficacia delle azioni d’attacco.
  3. La motivazione. L’ultima volta che la squadra è diventata il campione era ancora ai tempi di Mourinho, cioè più di 10 anni fa. Ora è una grande opportunità di riprendere il 1° posto, il che dovrebbe aumentare la motivazione dei calciatori a giocare al massimo fin dal primo turno.

Puoi seguire i risultati delle partite di Serie A в in tempo reale, sul sito delle statistiche sportive, dove i dati sono riportati per esteso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.