Tau Calcio, Cristiani: “Potevamo fare meglio ma sono soddisfatto”

Il commento del mister dopo il pareggio a Santa Croce sull'Arno con la Cuoiopelli

Un po’ di amaro in bocca in casa Tau per lo 0 a 0 contro la Cuoiopelli, ma il bilancio di mister Pietro Cristiani è comunque positivo.

“È stata una bella partita – commenta Cristiani – ma avremmo dovuto sfruttare meglio le tante occasioni gol che abbiamo creato. Il campo non era dei migliori, la squadra si è preparata e ha giocato bene ma sono mancate lucidità e freddezza negli ultimi 20 metri del campo. Prendiamo il buono anche se in un campionato come quello di quest’anno, con così poche partite a disposizione, il pareggio non è mai una buona soluzione. Meglio perdere una partita in più che pareggiare due volte, perché salire in classifica di un punto alla volta è troppo rischioso. C’è bisogno di trovare grinta e concentrazione, ma per essere la prima partita, giocata oltretutto in trasferta, posso ritenermi soddisfatto del risultato”.

Menzione d’onore da parte del mister per il 2003 Ricci e per i due ex-Cuoiopelli, Niccolai e Mancini. “Ricci, nonostante la giovane età, si è fatto subito riconoscere su un campo non facile – conclude Cristiani -. Niccolai e Mancini, invece, hanno superato le inevitabili difficoltà di giocare contro la squadra che li ha cresciuti negli ultimi 4 anni e hanno sfoderato un atteggiamento da veri professionisti”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.