Al Porta Elisa una Juventus Under 23 decimata dal coronavirus

Tutto sull'avversaria dei rossoneri di domani

La Juventus è l’unica squadra professionista ad aver allestito un under 23 e da tre anni prende parte al campionato di Lega Pro. Dopo la prima partecipazione conclusa con il dodicesimo posto, lo scorso anno ha vinto la Coppa Italia battendo il 27 giugno sul neutro di Cesena la Ternana per 2-1 dopo aver terminato il campionato al decimo posto, uscendo ai quarti di finale di playoff dopo il 2-2 maturato a Carrara a causa del peggior piazzamento.

Rendimento

Occupa il nono posto della classifica con 7 punti ma per gli impegni nelle varie nazionali di alcuni suoi giocatori deve recuperare le gare con Como e Livorno, le quali gare sono state programmate per i prossimi due mercoledì a partire dal 28 ottobre quando al Moccagatta riceverà i lariani. Da sabato 17 ottobre ha inaugurato un tour de force visto che fino a domenica 8 novembre è impegnata in una serie di impegni infrasettimanale, infatti è attesa da 5 gare in due settimane.

Cammino

Nel secondo turno infrasettimanale stagionale ha subito la sua prima sconfitta stagionale, battuta a Vercelli da un gol di Comi nel primo tempo. Dopo l’ottimo avvio, successi sempre per 2-1 in casa con la Pro Sesto e a Gorgonzola con la Giana Erminio, la formazione bianconera ha avuto una flessione. Dopo la settimana di sosta per gli impegni dei suoi nazionali, ha pareggiato ad Alessandria, sede delle sue gare casalinghe con l’Albinoleffe e perso al “Piola” con la Pro Vercelli. Da inizio di stagione ha sempre dovuto rincorrere il risultato e l’unica volta in cui non è stata capace di recuperalo è stata battuta

Cifre

5 i gol segnati dagli juventini e 4 quelli incassati tutti nel primo tempo. Solo a Gongonzola con la Giana Erminio è riuscita ad andare in gol nel primo tempo grazie a Marques. Ha usufruito di un rigore a favore in casa con l’Albinoleffe ed ha avuto un rigore contro sempre con lo stesso avversario. Alcibiade è stato l’unico giocatore espulso nella gara d’esordio con la Pro Sesto. Sono 5 i marcatori bianconeri in successione Pardo, Correa, Marques, Ranocchia e Del Sole su calcio di rigore.

Volti nuovi

Pochi i ritocchi per una squadra allestita per far crescere il proprio serbatoio. Dal Tolentino è arrivato in prestito il portiere Buccose, in difesa dalla Pistoiese è tornato dal prestito Capellini. A metà campo l’unico innesto è stato l’ex ascolano Michele Troiano. Più consistenti i movimenti in attacco Andrade Sanches dall’Az Alkmaar dal Manchester City, Andrea Brighenti dal Monza, sempre dallo stesso club con la formula del prestito Nicola Mosti, dal Barcellona B Alejandro Marques e dalla Sampdoria è arrivato in bianconero Giacomo Vrioni fino a gennaio al Cittadella.

Allenatore

Da calciatore, Luciano Zauli, ha aperto e chiuso la sua carriera in Emilia Romagna, ha iniziato a Modena è ha chiuso il suo percorso dopo 19 anni alla Bellaria Igea Marina. Da calciatore è ricordato maggiormente a Vicenza, Palermo e Bologna. Propria nella sua ultima squadra d’appartenenza la Bellaria Igea Marina inizia a muovere i primi passi da allenatore. In seguito diventa allenatore di Fano e Reggiana esperienze chiuse anticipatamente, nel 2014 da subentrato riporta il Real Vicenza tra i professionisti. Dura poco tempo l’esperienza successiva in Lega Pro alla guida del Pordenone, nel campionato 2015-16 dopo la parentesi non felice alla guida del Teramo inizia ad allenare nei settori giovanili portando la Primavera dell’ Empoli alla promozione in Primavera 1, raggiungendo la salvezza si playout nel campionato 2028-19 con il Genoa. Nella stagione scorsa è il nuovo allenatore della Juventus Primavera da quest’anno il tecnico romano ha assunto le redini dell’Under 23.

Rosa

Portieri: Matteo Bucosse in prestito dal Tolentino, Wibmer Franco Israel , Timothy Nocchi, Giovanni Gabriele Garoffani

Difensori: Raffaele Alcibiade, Riccardo Capellini lo scorso anno in prestito alla Pistoiese, Luca Coccolo, Filippo Delli Carri, Alessandro Di Pardo, Radu Matei Dragusin, Gianluca Frabotta, Paolo Iweru Gozzi, Lucas Oliveira Rosa, Giulio Parodi

Centrocampisti: Enzo Alan Tomas Barrenechea fino a gennaio 2020 al Sion poi alla Juventus U19, Wesley De Andrade Oliveira fino a gennaio 2020 al Verona, Nicolò Fagioli, Giuseppe Leone, Daouda Peeters, Manolo Portanova, Filippo Ranocchia, Michele Troiano ex Ascoli, Daniel Leo, Franco Daryl Heubang Tongya

Attaccanti: Felix Sanches Correia Andrade dal Manchester City lo scorso anno in prestito all’Az Alkmaar, Andrea Brighenti ex Monza, Ferdinando Del Sole fino a gennaio 2020 alla Juve Stabia, Alejandro Jose Marques fino a gennaio 2020 al Barcellona B, Nicola Mosti in prestito al Monza, Elia Petrelli, Hamza Rafia, Giacomo Vrioni dalla Sampdoria fino a gennaio 2020 al Cittadella, Marco Graca, Nikola Sekulov

Stranieri

E’ una multinazionale la formazione zebrata. Dragusin è di nazionalità rumeno, Peeters è franco-guineiano, Sanches Andrade è portoghese, Marques ha il doppio passaporto spagnolo e venezuelano, Rafia è franco-tunisino, Vironi è italo-albanese e il portiere Israel è franco-uruguaiano.

Positivi

Sono saliti a 11 i positivi nel gruppo squadra della Juventus U23. Oltre ai casi di positività rilevati nei giorni precedenti di Zauli, Lucas Rosa, Barbieri, Bucosse, Wesley, Dragusin, Di Pardo, Brighenti e tre componenti dello staff.

Arbitro

Dirigerà il signor Enrico Maggio di Lodi con gli assistenti Veronica Vettorel di Latina e Andrea Nasti di Napoli. Quarto ufficiale il signor Claudio Petrella di Viterbo. Con il fischietto lombardo le due squadre hanno pareggiato per 2-2 nell’unico precedente. Nella fase a gironi della Coppa Italia di Serie C il 26 agosto 2018 nella sfida tra Albissola e Juventus U23, nella stessa stagione ha diretto i rossoneri a Novara in una sfida terminata 2-2 tra i locali e la Lucchese il 9 dicembre.

Precedenti

Un successo ciascuno e fattore campo rispettato nelle due occasioni che toscani e piemontesi si sono trovati di fronte. Giusto due anni fa a Lucca era il 28 ottobre la Lucchese si impose per 3-2 alla doppietta di De Feo, la Juventus rispose con la rete di Kastanos in chiusura si primo tempo, nuovo allungo rossonero con un rigore di Sorrentino in apertura di ripresa e gol di Mavididi nel finale per gli ospiti. Nella gara di ritorno andata in scena al “Moccagatta” il 24 febbraio 2019 la Juventus U23 vinse per 1-0 con gol di Mavididi dopo mezz’ora di gioco.

Foto dalla pagina Facebook Juventus Under 23

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.