Lucchese, parte il Lopez ter: “Sarà un anno difficile, ma daremo soddisfazione ai tifosi”

Il tecnico torna sulla panchina rossonera: "Ho accettato questa sfida spinto dalla voglia di fare bene"

Un grande ritorno sulla panchina della Lucchese che porta una ventata di entusiasmo tra i tifosi di fede rossonera. Oggi (27 ottobre), con il primo allenamento alle 15 all’Acquedotto, parte ufficialmente l’era Giovanni Lopez ter.

Lucchese, in panchina torna dopo tre anni Giovanni Lopez

Un ritorno a casa: “Ad accettare questa sfida mi ha spinto la voglia di fare bene – le prime parole del mister -. Questa è la terza esperienza che faccio qui alla Lucchese: le altre due sono andare molto bene, sono sicuro che andrà bene anche questa. Sarà un anno durissimo e difficilissimo, ma sono sicuro che alla fine ce la faremo. Daremo soddisfazione ai nostri tifosi, con la speranza di poter gioire a fine anno”.

Dopo la sesta sconfitta consecutiva incassata contro la Juventus Under 23, Lopez cercherà di far cambiare marcia alla squadra: “Cosa è mancato alla squadra fino ad ora? Non spetta a me dirlo perché c’era un altro allenatore, non sarebbe giusto. Ho visto tutte le partite e la classifica parla, qualche problema c’è e c’è stato. Cercheremo di risolverlo nel minor tempo possibile”.

C’è tanto entusiasmo tra ii tifosi per il ritorno di Lopez: “Spero di non deludere nessuno – conclude il mister – e spero di centrare l’obiettivo che la società si è prefissata ad inizio anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.